Robert De Niro choc: ‘Mio figlio è gay e ho paura per lui perché…’

Robert De Niro

Il popolare attore americano si confessa al tabloid ‘The Guardian’: ecco cosa ha dichiarato

La star Hollywoodiana Robert De Niro ha sempre mostrato la sua disapprovazione per l’attuale Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Recentemente , l’attore de ‘Il Padrino’ ha rilasciato una nuova intervista al quotidiano ‘The Guardian’ facendo delle dichiarazioni clamorose, L’artista americano ha manifestato tutta la sua preoccupazione per la china omofoba e razzista del POTUS.

Robert De Niro si mostra contrario al Presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Nel corso della lunga intervista, il giornalista di ‘The Guardian’ ha fatto la seguente domanda a Robert De Niro:

“Definirebbe Trump un suprematista bianco?”

L’attore statunitense ha risposto con un secco si. Poi ha continuato in questo modo:

“Vedendo una persona come diventare presidente, ho pensato, ok, vediamo cosa fa, magari cambierà. Invece è solo peggiorato. Ha dimostrato di essere un vero razzista. Pensavo che forse, essendo newyorkese, comprendesse la diversità della città ma è peggio, molto peggio di quanto avessi immaginato”.

Robert De Niro fa il coming out per il figlio e mostra tutta la sua paura: eco il motivo 

Ma le dichiarazioni della star hollywoodiana non sono terminate qui. Robert De Niro, infatti, a ‘The Guardian’ ha confessato di avere un figlio gay e di essere molto preoccupato per il clima che per il momento si respira negli Stati Uniti.

“Uno dei miei figli è gay-ha svelato la star di Hollywood- e ha paura di essere trattato in un certo modo. Ne abbiamo parlato“.

Qualche tempo fa l’attore aveva dichiarato che il defunto padre era omosessuale. In un documentario del 2014, De Niro spiegò che non parlò mai di questa cosa con il padre:

“Ovviamente, ora mi rendo conto quanto fosse difficile per lui” ammise nel film senza nascondere qualche rimpianto: “Sono suo figlio, sono l’ultima persona a saperlo“.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!