‘Ha un brutto difetto fisico…’ Aurora, la figlia di Michelle Hunziker e l’imbarazzante rivelazione

Aurora Michelle

La figlia di Michelle Hunziker, Aurora Ramazzotti ha ammesso in diretta di a Mai dire talk, il programma della Gialappas di avere un difetto fisico. Ecco quale

La bella Aurora Ramazzotti, la figlia di Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti, ha rivelato in diretta di avere  un difetto fisico piuttosto evidente che la imbarazza moltissimo. In diettra, tra gli ospiti c’era anche Alessia Marcuzzi, conduttrice de L’Isola dei Famosi.

Alessia Marcuzzi e la domanda sull’Isola ad Aurora Ramazzotti

Alessia Marcuzzi è una delle conduttrice più seguite e amate. La figlia di Michelle Hunziker era lì come opinionista e i Gialappi non hanno perso l’occasione per farle una domanda che si saranno posti in tanti: come mai Aurora non ha ancora mai fatto nessun reality e perchè non ha pensato di entrare a far parte della squadra dell’Isola dei famosi?

Come testimoniato da una foto mostrata in diretta dalla Gialappa’s band, le due si conoscono anche da tantissimi anni. Una giovanissima Aurora si divertiva con una adolescente Alessia Marcuzzi agli esordi. Aurora ha risposto alla domanda dei Gialappi con un po’ di imbarazzo.

Aurora e il suo difetto fisico

La figlia della presentatrice ammette di avere un difetto fisico piuttosto imbarazzante che la metterebbe in difficoltà se decidesse di andare in un reality come l’Isola dei Famosi: la simpatica Aurora ha ammesso di avere ereditato dalla mamma Michelle Hunziker, l’alluce valgo. 

Insomma, un difetto piuttosto comune che però ha imbarazza notevolmente ed è per questo che eviterebbe reality come L’Isola dei Famosi. Ovviamente, la Ramazzotti è  sempre molto ironica, anche questa simpatia innata l’ha ereditata dalla sua bellissima mamma sempre molto seguita sui social.

Nessuno sapeva che anche Aurora poteva dire di avere un difetto fisico. Per fortuna nulla di grave e in teoria qualcosa che si può anche ‘curare’ o nei casi più estremi eliminare con un’operazione chirurgica.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!