Ylenia Carrisi viva? Al Bano racconta la sua verità deludendo Romina Power e donna Jolanda

Ylenia Carrisi

Il cantautore pugliese si confessa al settimanale di gossip Gente

In vista dello speciale composto da due puntate per Canale 5, Al Bano Carrisi ha rilasciato una nuova intervista. Questa volta lo ha fatto per il noto settimanale do gossip Gente. Il cantautore di Cellino San Marco ha riparlato del rapporto che ha con le due ex donne, ovvero Romina Power e Loredana Lecciso. L’artista salentino, inoltre, ha parlato anche di un argomento molto toccante ovvero della scomparsa della figlia Ylenia.

Al Bano e le parole sulla figlia Ylenia Carrisi

Come tutti ben sanno Ylenia Carrisi è sparita nel nulla circa 25 anni fa in quel di New Orleans e da allora non si hanno più sue notizie. Nonostante le varie segnalazioni, tutte risultate infondate, la primogenita della storica coppia sembra essere stata inghiottita dalla terra.

A suo malgrado, Al Bano è convinto che la figlia non ci sia più, infatti qualche hanno fa l’ha fatta dichiarare morta al Tribunale di Taranto. Mentre l’ex moglie Romina Power di tutt’altro avviso. E proprio su questo argomento, il cantautore pugliese ha detto questo:

“Ho affrontato il dramma di Ylenia in modo razionale”.

Mentre riferendosi alla cantante statunitense:

“Romina e mia madre, invece, sostenevano che lei sarebbe ritornata. Romina lo pensa ancora… magari fosse così”.

Al Bano e le nuove dichiarazioni su Romina Power e Loredana Lecciso

Come accennato nel paragrafo precedente, Al Bano Carrisi è tornato a parlare delle madri dei suoi sei figli. Il cantautore ha affermato che vuole bene ad entrambe, ma non si metterà più con una di loro.

“Romina e Loredana sono le donne più importanti della mia vita, ma i rapporti di coppia sono finiti lasciando il meglio di ciò che c’è stato. Dopo tanta tensione e tanto lavoro per scioglierla, con entrambe oggi ho un legame fatto di rispetto e dialogo. Valori che trasferisco ai ragazzi. Un’armonia che per me è un successo”,

ha concluso l’artista di Cellino San Marco.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!