Kontrokultura intervista Gabriele Caiazzo

Gabriele Caiazzo
Kontrokultura intervista Gabriele Caiazzo

Abbiamo incontrato Gabriele Caiazzo, l’ingegnere campano che ha messo alla prova la sua lunga storia d’amore con la storica fidanzata Sonia Carbone partecipando al docu-reality estivo di canale 5 Temptation island. Purtroppo, a causa dell’atteggiamento un po’troppo farfallone del giovane, i due hanno lasciato separatamente il resort di Gaeta; ma tra loro sarà davvero tutto finito? Vediamo cosa ci ha raccontato il ragazzo.

 

D: Ciao Gabriele, come mai dopo 9 anni di fidanzamento hai deciso di partecipare a Temptation island?

R: La decisione non è stata principalmente mia, bensì di Sonia, che voleva provare quest’esperienza; io inizialmente ero un po’ scettico, poi mi sono convinto e così abbiamo partecipato.

D: Gran parte del pubblico televisivo, specialmente quello femminile, ti ha accusato di aver mancato di rispetto a Sonia, avendo ceduto alle avances di Laura Forgia; cosa ti senti di rispondere?
R: Beh, è normale che gran parte delle persone che hanno visto il programma ce l’abbia con me; purtroppo, non vivendo lì nel villaggio, non capendo che tutto era accelerato e come funzionassero le varie dinamiche psicologiche, la gente si lascia andare a commenti più o meno forti.
Riguardo alla mancanza di rispetto, sì, c’è stata ma, non per giustificarmi, in quei 20 giorni mi facevano vedere solo cose non proprio positive; già la situazione era tesa, poi, vedendo i video (una piccola parte l’avete vista in tv), ho pensato di vivermi quell’esperienza senza troppi problemi.

D: E’ vero che stai cercando di riconquistare la tua ex? Come sta procedendo tra di voi?

R: Diciamo che, appena terminate le registrazioni, ero un po’ confuso; poi, da persone mature, ci siamo incontrati e abbiamo cercato di chiarirci. So che non è facile, io ce l’ho messa tutta ma adesso non so come andrà: per adesso, lei ha scelto la sua strada e io la mia.

D: Se ti venisse proposto di diventare tronista, accetteresti? E se questa opportunità fosse data a Sonia, andresti a corteggiarla?

Tronista io? Non credo! Beh, se andasse Sonia non saprei cosa pensare; conoscendomi, forse non riuscirei mai ad andare a corteggiarla e mettermi in concorrenza con altri, ma comunque stiamo parlando di fantascienza.

D: Dopo l’esperienza del reality, ti piacerebbe rimanere nel mondo dello spettacolo?
R: L’esperienza del reality è stata un qualcosa di unico, sotto tutti i punti di vista, ma questo non vuol dire che per me si possano aprire le porte dello spettacolo.
Io non so fare nulla in questo settore, ho uno studio di ingegneria, ho sudato anni per arrivare dove sono e c’è ancora da sudare, quindi il mio lavoro ce l’ho e me lo tengo stretto.

D: Come ti vedi tra 10 anni?

R: Tra 10 anni mi vedo con una famiglia e dei figli; fortunatamente sono cresciuto in una famiglia unita e con valori, quindi non riuscirei a vedere qualcosa di diverso nel mio futuro.

 

Nel ringraziare Gabriele per la sua disponibilità, vi ricordo che, se volete restare sempre aggiornati sui miei pezzi in tema di attualità, spettacolo e cucina, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!