Kim Rossi Stuart e Ilaria Spada: pronti al grande passo

Kim Rossi Stuart

Kim Rossi Stuart e Ilaria Spada saranno presto sposi. Ciò è almeno quanto rivela il settimanale Di Più ora in edicola. A sostenere questo scoop le pubblicazioni di nozze, mostrate nel nuovo numero.

Se trovassero conferma, dopo otto lunghi e felici anni d’amore e un figlio di 7, Ettore, una tra le coppie più belle del cinema italiano sarebbe pronta alla sacra unione. Fino a questo punto, i diretti interessati non avrebbero né confermato né tanto meno smentito. Tuttavia, gli indizi emersi lascerebbero credere che il matrimonio si farà.

Kim Rossi Stuart e Ilaria Spada vicini al matrimonio?

Stando a quanto riporta Gossip e tv, Kim Rossi Stuart e Ilaria Spada non avrebbero negato la loro volontà di compiere il grande passo. Come sul diventare di nuovo genitori. Occorreva solo attendere il momento opportuno per apporre il sigillo finale sulla loro relazione. Come ovvio che sia, sia la data che la location di nozze rimangono top secret.

Gli innamorati, chiamati spesso sul set, dovranno individuare una data libera. Attualmente Ilaria Spada è impegnata per la fortunata serie tv Che Dio ci aiuti, mentre Kim Rossi Stuart è alle prese con una nuova fiction, tratta dal romanzo di Alexandre Dumas, Il conte di Montecristo.

Figlio in cantiere

Chissà che magari, una volta staccata la spina nel periodo estivo, si scambieranno le fedi. Su un possibile secondogenito, Ilaria Spada ha più volte ammesso, in veste pubblica, che le farebbe piacere se arrivasse. Al settimanale F aveva raccontato la scorsa primavera che nei progetti suoi e di Kim Rossi Stuart c’è almeno un altro figlio e che lei impazzirebbe per una femminuccia.

Dopo la nascita del primogenito i due si sono concessi una lunga pausa lavorativa di due anni. Un periodo, aveva raccontato, necessario per recuperare in pieno le forze. Tra levatacce e fatiche fisiche, i primi anni di un bimbo sono stati un’impresa. Che lei come il suo compagno Kim Rossi Stuart vorrebbero però rivivere.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!