Malaga è sole, spiaggia, turismo, Pablo Picasso e…

Malaga è  la “Ciudad del paraíso” ovvero la città del paradiso, celebre frase del premio Nobel della
letteratura, Vicente Aleixandre.

Non è sicuramente difficile da immaginare come si possa definire Malaga Città del paradiso visto e considerato che in questa città il sole splende per sole 3.000 ore all’anno! Parlando di Malaga non si può non citare il suo abitante più famoso e cioè Pablo Picasso, nato a Plaza de la Merced nel 1881; la sua vita e le sue opere sono presenti praticamente ovunque. Nel 2003 si è inaugurato il Museo di Picasso, ospitato nel palazzo Buenavista; dobbiamo dire grazie alla nuora e al nipote del maestro, se possiamo ammirare una strepitosa collezione di quasi 200 opere d’arte; se poi siete dei grandi ammiratori di Picasso e non volete perdere assolutamente nulla su di lui allora all’uscita dal museo potete dirigervi in Plaza de la Merced e visitare la casa dove è nato il maestro.

Da non perdere poi nelle immediate vicinanze il magnifico teatro romano, l’Alcazaba e il Gibralfaro fortezze militari dal tempo della monarchia araba, all’interno delle mura si può visitare un bellissimo palazzo con un curatissimo giardino dal quale ammirare uno splendido panorama di Malaga; il teatro romano si trova ai piedi della fortezza di Alcazaba, fu costruito nel primo secolo d.C. ai tempi di Augusto, ma fu scoperto solo  durante i lavori per la costruzione di un giardino nel 1951. Una visita la merita anche la Cattedrale di Malaga, costruita nei secoli 1500 –1700 in stile rinascimentale con decorazioni e facciata principale in stile barocco.

Se volete poi rilassarvi nella natura allora dirigetevi verse il magnifico Giardino Botanico, nato nel 1800 ad opera della ricca coppia Jorge Loring e Amalia Heredia; questo fantastico giardino si estende attorno alla loro Hacienda La Concepción, in un’area di 30.000 metri quadrati con ben 500 tipi diversi di piante tropicali. Non perdete poi una passeggiata in Plaza De La Marina nel centro di Malaga, è uno dei luoghi più caratteristici della città, circondata da palazzi eleganti, una bellissima fontana caratterizzata da particolari giochi d’acqua e bellissime palme. Se amate i musei e avete una passione per il vino allora dovete assolutamente visitare il Museo del Vino, qui imparerete molte cose interessanti sui vini di Malaga, la sua storia e la sua cultura.

Il Museo del Vino si trova nel centro della città storica. Parlando di Malaga logicamente non possiamo assolutamente tralasciare le spiagge! Malaga offre ai suoi turisti chilometri e chilometri di spiagge sabbiose, si trovano tutte lungo la Promenade Pablo Ruiz Picasso, ricca di ristoranti e bar. Le spiagge più famose sono La Malagueta e La Caleta. Parlando di spiagge una citazione la merita sicuramente il Centro Marino, un museo nato nel 1989 con lo scopo di far conoscere al pubblico l’affascinante vita marina, cercando così di sensibilizzare i visitatori su come proteggere l’ambiente marino; il museo è composto da due aree principali, che sono l’area espositiva e di ricerca e l’area laboratorio. Nell’area espositiva si trovano grotte sott’acqua, squali, calamari giganti, barche da pesca e di tutti gli strumenti necessari per la navigazione e tanto altro ancora.

Sempre rimanendo in tema di mare, potete anche godervi delle affascinanti gite in battello lungo la baia di Malaga. Per quanto riguarda il cibo Malaga è una città piena di bar informali che offrono agli avventori una vasta scelta di tapas. Tipici sono i “chiringuitos” sulla spiaggia, dove poter assaporare dell’ottimo pesce e crostacei. Se siete dei fan di Antonio Banderas allora dovete andare a “La Posada de Antonio”, di cui è proprietario, e dove potrete ordinare piatti della cucina spagnola tradizionale. Scegliete la storia della cucina di Malaga andando a mangiare presso il Meson Lo Gueno, piccola e affascinante taverna situata nel centro storico della città; qui si servono le deliziose tapas dal 1967, e potrete gustare il vostro pranzo nella popolare terrazza. Ma che ne dite di un gelato dopo un pranzo a base di prelibatezze spagnole? Casa Mira è un’istituzione a Málaga ed ha il gelato migliore che potete gustare nei dintorni! Per quanto riguarda la vita notturna nel centro di Málaga non è dicile trovare bar con musica e tanta gente, tenete conto che gli abitanti di Málaga non escono prima della mezzanotte, ma dopo la festa dura fino al mattino. Se però cercate una vera discoteca bisogna andare a Puerto Marina di Benalmádena.

      

Malaga è anche un ottimo punto di partenza per andare a visitare le città costiere della famosissima Costa del Sol, come Fuengirola, Torremolinos e Marbella oppure con appena 2 ore circa di macchina si possono raggiungere le città di Granada, Córdoba e Siviglia.

Visitando Granada non si può assolutamente perdere il favoloso palazzo dei mori, Alhambra, la Cattedrale gotica e i quartieri arabi ad Albaicín.

A Córdoba tappa obbligatoria è la gita alla parte ebraica vecchia e La Mezquita.

A Siviglia, che è il capoluogo dell’Andalusia, bisogna visitare i distretti di Santa Cruz e Real Alcázar al centro della città.

Arrivare a Malaga in aereo è molto semplice, l’aeroporto  ”Pablo Ruíz Picasso” dista circa 10 chilometri dal centro e le comunicazioni sono buone con tutta la Costa del Sol. A Málaga si arriva con il treno in 10 minuti circa, con l’autobus ci vuole circa mezz’ora oppure prendete un il taxi. Se volete organizzare un viaggio in questa bellissima città spagnola allora visitate il sito http://malaga.costasur.com/it/index.html e troverete tutte le informazioni necessarie.

Fabiana Spagnolo: Una ragioniera che ama poco la matematica, ma molto la scrittura! Amo leggere, viaggiare e cucinare. Sono volontaria per due associazioni, AIL e "Angelo Biondo" Onlus, e mi piace tutto ciò che riguarda il fai-da-te.