Corinne Clery choc, si presenta a Piazzapulita con una pistola, ma è al peperoncino

La popolare attrice francese spiazza tutto il pubblico di Piazzapulita

Come ogni giovedì sera su La7 va in onda Piazzapulita, il programma d’approfondimento dove si parla di politica, economia e difesa. E a proposito di quest’ultimo tema, in studio era presente anche Corinne Clery, l’attrice francese che l’anno scorso ha partecipato al Grande Fratello Vip 2. Durante il dibattito la donna ha tirato fuori una mega pistola al peperoncino spiazzando tutto il pubblico, il conduttore e gli altri ospiti.

Corinne Clery e la mega pistola al peperoncino

“Ma cos’è, un bazooka?”,

ha esclamato Corrado Formigli che è rimasto letteralmente sorpreso nel momento in cui l’attrice transalpina ha tirato fuori la sua personale pistola al peperoncino. Non è proprio comoda visto che non si può nascondere all’interno di una borsetta. Pensate che ha le dimensioni simili a quelle di una bomboletta di schiuma da barba. Nel programma di La7, Piazzapulita, si stava parlando di sicurezza e Corinne Clery per rimanere sul tema, ha avuto la briga di mostrare a tutti la sua personalissima arma. (Continua dopo la foto)

Corrine Clary

Corinne Clery spiega il motivo per il quale cammina con una pistola del genere

“Non è una vera pistola, ma un’arma al peperoncino molto grossa. Quando non lavoro vivo in campagna. Essendo isolata un po’ di paura ce l’ho, con tutto quello che sta succedendo ultimamente. E’ vero che ho le telecamere e le grate, ma sono anche molto isolata”,

ha spiegato l’artista francese. Quest’ultima, inoltre, ha affermato di averla acquistata nel suo Paese che lì, a differenza dell’Italia è legale. La donna ha detto anche di aver pagato 200 euro per averla e il getto di peperoncino arriva fino a sette metri di distanza.

“Prima che mi mettano le mani addosso voglio difendermi, senza uccidere. Finora non l’ho mai usata, c’è ancora la sicura, è bloccata. Non sono violenta e non amo la violenza, ma non voglio manco essere massacrata e pestata a sangue per 100 euro”,

ha concluso la Clery che dentro la borsetta ne conserva un’altra, molto più, piccola, che arriva a sparare fino a tre metri di distanza.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)