Napoli, professoressa di 32 anni muore di influenza: si era sposata da appena 6 mesi

Professoressa muore per influenza a Napoli

Morire ad appena 32 anni per un’influenza. Si è spenta così la vita di Sara Seminara. Da poco aveva iniziato a realizzare il suo sogno: insegnare lo spagnolo. Si era sposata da appena sei mesi. La notizia è stata riportata da Il Mattino. Ma andiamo a ricostruire quanto accaduto.

Insegnante si spegne ad appena 32 anni per influenza: ecco cosa è successo

Stando a quanto si apprende, tutto ha avuto inizio la scorsa settimana, quando la docente ha dovuto abbandonare il consiglio dei professori a causa di un malore. Nulla lasciava presagire il tragico epilogo. Tuttavia una volta a casa, le condizioni della donna non migliorano. A questo punto chiede al marito di portarla in ospedale.

Purtroppo al Cardarelli a nulla sono valsi i tentativi dei medici per salvarla: è morta martedì, dopo due giorni di ricovero. Per chiarire le cause della morte, la salma verrà trasferita al Secondo Policlinico, in attesa che il magistrato disponga presumibilmente l’autopsia per fare luce su quanto accaduto.

Un vuoto incolmabile per gli studenti

Sara Seminara era molto amata dai suoi studenti. Decine i messaggi pubblicati pubblicati dai suoi alunni sui social per ricordarla.

Influenza: una infezione da non sottovalutare

Siamo abituati a considerare l’influenza come qualcosa di banale, un male stagionale che ci costringe qualche giorno a letto. Ed in effetti il virus influenzale nella maggior parte dei casi si supera senza conseguenze per la salute.

Tuttavia vi sono categorie più a rischio, quali i bambini e i gli anziani che possono andare incontro a delle complicazioni. In particolare stando all’ultimo bollettino Influnet, quest’anno i più colpiti dall’influenza risultano i bambini di età inferiore ai 5 anni e gli anziani over 65.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!