Le proprietà medicinali del miele

crema miele della nonna
  • Se bevi alcolici, assumi il miele. Il miele attiva l’eliminazione fino al 35% di alcol, perché attiva il metabolismo epatico. È anche utile per eliminare le tossine e proteggere il fegato da farmaci e da una dieta sbilanciata. Rappresenta anche il miglior dolcificante, perché addolcisce senza causare carie. Il miele naturale non favorisce l’insorgenza della carie grazie all’azione di un enzima che aiuta a rimuovere la placca. Naturalmente, come per tutte le cose, non si deve esagerare.
  •  Aumento dell’energia naturale. Se ti senti più stanco ogni giorno e non riesci a recuperare bene le energie, assumi il miele per prevenire e curare anemia, stanchezza, stress, magari in tempi di esami, lavoro intenso, allenamento pesante. Le varietà di miele più adatte sono quelle ricche di minerali, quello scuro tipo grano saraceno ed erica.
  • Cuore mieloso, cuore sano. Il miele tonifica il cuore stanco e aiuta ad eliminare la ritenzione dei liquidi. Utilizzalo come diuretico naturale. Per beneficiare di questa proprietà sono consigliati il miele di erica, il miele di lavanda e il miele di biancospino.
  •  Digestione difficile? Il miele è un alimento predigerito dalle api, ragion per cui viene assorbito rapidamente dal nostro organismo. Allevia bruciori di stomaco e mal d’ulcera. I più tipi più adatti, in questo caso, sono il miele di rosmarino, di tiglio e di timo.
  •  Miele, un dolce antibiotico. Il miele è una vera delizia per i più golosi e le sue proprietà aiutano a tenere lontano le infezioni. Contiene zuccheri energetici, vitamine, minerali, enzimi attivi, aminoacidi, acidi organici, sostanze antibiotiche (inibina, acido formico), polline, acetilcolina e acqua. Usalo tutti i giorni, ma senza abusarne (è molto calorico), per addolcire il caffè, il tè, le bevande e come dolcificante nei tuoi pasti. I nonni sapevano quello che facevano. Il miele con il limone è il miglior rimedio per alleviare i problemi alla gola, una cura naturale e sana. Ferite e ustioni guariscono con il miele. Le proprietà antisettiche e curative del miele aiutano a prevenire le infezioni ed aumentano la velocità di guarigione della pelle danneggiata. Tutti i tipi di miele sono curativi, ma quello alla lavanda è il più consigliato.
  • Lenitivo per Tosse e Gola. Provate a consumarlo caldo per alleviare le infiammazioni della gola e lenire la tosse. Una semplice ricetta: fate bollire per 30 minuti mezzo litro di acqua con tre cipolle, tre carote e tre gambi di sedano; filtrate il brodo ottenuto e aggiungete tre cucchiai di miele di rosmarino; versate il tutto in una ciotola e consumatelo ben caldo prima di dormire e la mattina a digiuno.
  •  Allevia le allergie. Un bicchiere di acqua calda con miele, un cucchiaio di polline e due cucchiai di aceto di mele, preso prima della stagione delle allergie, rappresenta praticamente un antistaminico naturale.
  •  Dormire sonni tranquilli e rilassanti. Miele di tiglio e fiori d’arancio sono molto efficaci per curare l’insonnia, lo stress e l’ansia. Pertanto, è tradizione bere un bicchiere di latte caldo addolcito con questo tipo di miele prima del riposo notturno.
  •  Una questione di regolarità. Il miele ha effetti lassativi ed è molto efficace contro la stitichezza; basta prenderne un cucchiaio a digiuno con un bicchiere d’acqua. Il miglior tipo di miele per questa funzione è quello di acacia.
  • Avere una pelle liscia e setosa. Prova a mettere il miele sulle zone del viso e del corpo con bordi grezzi e creste, come gomiti, ginocchia e piedi. Diluisci due cucchiai di miele in un cucchiaio di olio d’oliva e lascia agire la maschera per almeno 20 minuti. I risultati saranno sorprendenti, soprattutto nelle “righe” tipiche nel piede dell’atleta.
  •  Un buon antiossidante. Un nuovo studio della University of Illinois (USA) ha scoperto che il miele ha proprietà antiossidanti grazie al suo alto contenuto di acidi fenolici ed enzimi, quali catalasi e ossidasi di glucosio, che sono in grado di proteggere le cellule dai radicali liberi. Il miele è un alimento vario e le sue proprietà aumentano grazie a pollini di alta qualità. Il miele è un alimento molto vario e le sue proprietà possono essere superiori se ottenuto da polline di alta qualità, di origine naturale e quindi con più azione contro i radicali liberi.
  •  Energizzatevi durante una competizione atletica. Nella lunga corsa è utile un rinfrescante preparato di tè verde con miele di rosmarino. Non solo può aiutare a prevenire il rischio di ipoglicemia, ma favorisce anche l’ossidazione dei grassi e il rilascio di glicogeno che aiuta ad eliminare le tossine accumulate a causa dello sforzo.
  •  Alimento probiotico. È stato appena scoperto che il miele è un alimento probiotico perché contiene oligosaccaridi, che contribuiscono all’aumento della flora batterica (bifidobatteri e lactobacillus) e aiutano a migliorare la salute dell’apparato digestivo e del sistema immunitario.
  •  Ossa più forti con calcio e miele. Se avete bisogno di prendere integratori di calcio, fatelo con un cucchiaino di miele, perché questo dolcificante naturale è in grado di aumentare l’assorbimento del calcio, e quindi fortificare la massa ossea. I ricercatori hanno scoperto che il miele aumenta del 33,6% l’assorbimento del calcio nei ratti, probabilmente per il contenuto di carboidrati come glucosio, fruttosio e raffinosio.
  •  Miele anti-cancro. Un altro nuovo studio ha scoperto che il miele naturale ed i suoi derivati ​​(propoli, pappa reale, ecc) sono in grado di ridurre la crescita della massa tumorale e possono prevenire le metastasi.

Quanto miele dovrebbe essere preso?
Due o tre cucchiaini al giorno è la quantità giusta per addolcire senza aumentare di peso. Se si è colpiti da un’infezione o ci si sente senza energia, si possono assumere 2 o 3 cucchiai in più oltre la dose raccomandata.

miele
Vari tipi di Miele
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!