Anticipazioni La compagnia del cigno, trama quinta puntata del 28 gennaio: l’addio di Luca

Replica La Compagnia del Cigno, quarta puntata in tv e streaming: ecco dove

Lunedì 28 gennaio 2019 va in onda il quinto appuntamento del fiction Rai

Nuovo spazio dedicato a La compagnia del cigno, la popolare fiction Rai che ogni lunedì sta riscuotendo un grandissimo successo di pubblico. Il 28 gennaio 2019 in prima serata sulla prima rete pubblica verrà trasmessa la quinta puntata contenente il nono e decimo episodio. Cosa accadrà? Nel prosieguo dell’articolo troverete tutte le anticipazioni.

La Compagnia del Cigno, episodio 9: ‘ Scoperte’

Le anticipazioni del nono episodio de La compagnia del cigno, rivelano che Matteo si armerà di coraggio e rivelerà a tutti la verità su come sia morta sua madre. Poi si scuserà per le diverse menzogne detti fino ad ora.

Gli amici lo perdoneranno e lo conforteranno confessandogli le proprie paure. Sofia ha paura di perdere il fratello, mentre Roberto ha paura di essere separato dalla sorella. Rosario teme il suo futuro mentre Sara è terrorizzata dalla sua malattia.

Nel frattempo Rosario verrà a conoscenza della decisione del giudice, ovvero deve recarsi a Firenze con sua mamma. Infine Sara scoprirà di essere molto fragile dopo aver rischiato seriamente di essere messa sotto da un’automobile.

La Compagnia del Cigno, episodio 10: ‘Rinascere’

Gli spoiler su La compagnia del cigno, rivelano anche che Marioni dirà ai ragazzi che non seguirà più l’orchestra. A quel punto Matteo si sentirà responsabile di questa inaspettata decisione. Avrà una conversazione con la direttrice ma non riuscirà a convincerla, così proverà a convincere il maestro a cambiare idea.

Matteo, però, scoprirà che Marioni nasconde qualcosa di brutto che lo costringe a stare lontano dall’orchestra, anche se non sa di cosa si tratti. Nel frattempo il maestro non riuscirà s persuadere Irene a tenere il bambino, quindi deciderà di attuare un piano di vendetta. Rosario vorrà andare a studiare a Milano per poter sostenere il saggio finale con gli amici, quindi avviserà la madre.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)