Italia, allarme per un virus che uccide i cani in poche ore: sintomi e cura

Parvovirosi malatta che colpisce i cani

La parvovirosi è una malattia infettiva che colpisce i cani, in modo particolare i cuccioli. In questi giorni a Genova il virus avrebbe infettato alcuni cani, causandone il decesso. Stando a quanto riportato dal quotidiano La Stampa, i quartieri maggiormente colpiti sono quelli di Sampierdarena e Dinegro. Tuttavia si sarebbero verificati casi anche a Valpolcevera. Comprensibilmente a Genova i proprietari di cani si sarebbero allarmati per quanto accaduto.

Parvorirosi: cos’è il virus che colpisce e uccide i cani

La parvorirosi è una patologia provocata dal parvovirus che può portare a morte il cane in pochi giorni. Si tratta di un virus molto contagioso e resistente. La patologia, nota anche come gastroenterite virale, si contrae tramite le feci di soggetti infetti.

Parvovirosi: sintomi

La parvovirosi si manifesta entro un periodo variaibile che va dai tre ai sette giorni. Il virus, una volta infettati i linfonodi, si diffonde tramite il flusso sanguigno. La malattia è caratterizzata dalla presenza dei seguenti sintomi: febbre elevata, diarrea emorragica, spossatezza.

In particolare la febbre e la diarrea emorragica, assieme all’inappetenza, destano maggiore preoccupazione, in quanto il cane va incontro a disidratazione, che può portare alla morte dell’animale entro poche ore, se non si interviene tempestivamente per reintegrare l’acqua e gli elettroliti persi. Risultano più a rischio i cuccioli proprio perché hanno difese immunitarie più basse.

Parvovirosi: cura

La terapia della parvovirosi consiste essenzialmente nella somministrazione di antibiotici e di farmaci anti vomito. E’ importante anche la disinfezione degli oggetti con cui entra in contatto in casa: ad esempio la cuccia, le ciotole. A fini preventivi si effettua la vaccinazione dei cuccioli a partire dall’ottava settimana di vita.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!