Isola dei Famosi 2019: Taylor Mega smascherata, ecco l’audio in cui si accorda con altri naufraghi

Isola dei Famosi

Taylor Mega ha un accordo?

Ieri sera su Canale 5 è andata in onda la prima puntata de L’Isola dei Famosi 2019. Sin da subito la naufraga Taylor Mega è stata messa alla gogna per aver postato un filmato sul suo profilo Instagram in cui dice questo:

“La vera vincitrice non avrà bisogno di fare tre mesi sull’Isola, vero? Tre settimane, torno e conquistiamo il mondo. Capito?“.

Parole che non sono piaciute agli autori e alla stessa conduttrice Alessia Marcuzzi che in diretta ha interpellato l’influencer. Quest’ultima ha cercato di giustificarsi, ma è sembrata che volesse arrampicarsi sugli specchi.

“Mi sono data come limite tre settimane, visto che è un’esperienza molto forte, cioè il mio minimo è tre settimane. Minimo e massimo. E’ chiaro che è il pubblico che decide, ma io non sono venuta con lo spirito di vincere l’Isola, non sono venuta con questo spirito, la mia vincita è fare tre settimane”,

ha detto la ragazza.

Isola dei Famosi 2019: Mega e altri naufraghi parlano senza essersi resi conto di essere in diretta 

Subito dopo, ovvero quando la Marcuzzi ha staccato il collegamento dall’Honduras, i naufraghi erano convinti che fossero andati in pubblicità. Non accorgendosi che avevano i microfoni aperti hanno dato dei consigli a Taylor per uscire dalla situazione in cui si era cacciata.

“Devi dirgli ‘Adesso mi voglio buttare in qst cosa’, devi fargli vedere che qua ci vuoi stare qua”,

le ha detto una figlia di Mihajlovic.

“E’ televisione, esagerano, è ovvio che devono mettere zizzania, a loro non gliene frega un c**o”,

ha detto la sorella. Mentre Marco Maddaloni le ha detto questo:

“Taylor, proprio per dimostrare che non era una strategia commerciale quello che hai detto, devi dire che proverai a vincere”.

Alcune frasi non si sentono bene, ma sicuramente a nostro soccorso arriverà il tg satirico Striscia la notizia che è un esperto di queste cose e non vede l’ora di sollevare un altro scoop dopo quello dell’anno scorso col canna gate.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)