Zuppa di frutti di mare alla cilena

Zuppa di frutti di mare
Il piatto del giorno: zuppa di frutti di mare alla cilena

La ricetta proposta quest’oggi è la zuppa di frutti di mare alla cilena, piatto internazionale che secondo la tradizione viene servito in piccole terrine di coccio individuali, guarnendo la superficie della preparazione con gli spicchi di uova sode, i molluschi, i crostacei e il formaggio grattugiato. Vediamo nel dettagli, quindi, come si realizza questa pietanza.

 

Ingredienti per 4-6 persone:

300 g di gamberetti sgusciati

1 kg di cozze

1/2 bicchiere di acqua

1/2 bicchiere di vino bianco secco

2 cucchiai di pane grattugiato

250 ml di latte

70 g di burro

2 cipolle tritate

un pizzico di peperoncino rosso

1/2 bicchiere di panna

2 uova sode tagliate a spicchi

1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

sale e pepe quanto basta

 

Preparazione:

Spazzolare e lavare a lungo le cozze, metterle in una pentola senza aggiunta di condimento, porre su fuoco vivo e, quando i gusci saranno aperti, togliere i molluschi e metterli in una terrina; filtrare attraverso una garza il liquido che si sarà formato sul fondo del recipiente e aggiungerlo alle cozze.

Versare in un tegame l’acqua, il vino bianco, le cozze, i gamberetti sgusciati e portare ad ebollizione: da quel momento far cuocere per circa otto minuti.

Scolare il tutto, tenendo il liquido di cottura; mettere da parte qualche gamberetto e qualche mollusco (serviranno successivamente per decorare la preparazione) e tritare grossolanamente tutto il resto. In una terrina far ammorbidire il pane grattugiato con il latte.

Sciogliere il burro in un tegame, unire le cipolle e il peperoncino: lasciar cuocere pianissimo, mescolando spesso fino a quando le cipolle saranno trasparenti; strizzare il pane grattugiato, unirlo alle cipolle e versare nel tegame il liquido di cottura tenuto da parte, la panna, il pepe, il sale, i gamberi e le cozze tritati.

Mescolare bene e lasciare cuocere a fuoco molto basso per dieci minuti circa (se occorre potete aggiungere durante la cottura un po’di acqua).

Versare la zuppa caldissima nella zuppiera, disporre in superficie gli spicchi di uova sode, i gamberetti e i molluschi interi tenuti da parte, il parmigiano grattugiato e servire immediatamente la preparazione in tavola.

 

Nel darvi appuntamento a domani con la prossima ricetta, vi ricordo che, se volete restare sempre aggiornati sui miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine, potete seguirmi mettendo il vostro like qui.

 

Le ultime ricette scelte per voi:

Studel di mele: cliccate qui

Tortellini alla panna: cliccate qui

Sformato di verdure: cliccate qui

Aragosta alla parigina: cliccate qui

Omelette (ricetta base): cliccate qui

Tacchino saporito: cliccate qui

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!