Roma un museo a cielo aperto, che resterà nel cuore!

Roma, città eterna. Torniamo indietro al 21 aprile del 753 a.c. giorno in cui si racconta che  Romolo abbia fondato la città dopo aver ucciso suo fratello Remo; il massimo splendore la città eterna lo raggiunge tra il 161 e il 180 d.c. sotto la guida di Marco Aurelio; Roma è sorta su sette colli: Capitolino, Palatino, Quirinale, Viminale, Esquilino, Celio e Aventino. 

Roma è un museo a cielo aperto, oltre al patrimonio artistico romano, possiamo visitare quartieri medioedievali, stupende piazze, mercati dai colori vivaci e, naturalmente, il Vaticano e la Basilica di San Pietro, così come da Fontana di Trevi al Colosseo, Roma pullula di siti unici per bellezza e tradizione storica che lasciano senza fiato chiunque. 

Parliamo ad esempio del Colosseo, uno dei luoghi più suggestivi di Roma e sicuramente una delle attrazioni più famose almondo; le mura del Colosseo hanno visto di tutto, dai giochi dei gladiatori al dramma di brutali omicidi e battaglie tra animali selvatici. L’imperatore Vespasiano diede inizio alla sua costruzione e venne terminatoad opera del figlio Tito  nell’ 80 d.C. i festeggiamenti per l’inaugurazione durarono ben 100 giorni, e si dice che circa 9.000 animali e 2.000 gladiatori furono uccisi durante questo evento.

Un altro monumento visitatissimo di Roma è sicuramente la Fontana di Trevi, imponente edificio nel centro di Roma, progettata da Giovanni Lorenzo Bernini; celebre la scena cinematografica girata da Anita Ekberg , quando vi camminò dentro nel film “La Dolce Vita”; la tradizione dice che lanciando una moneta dentro la fontana, con le spalle voltate, ci si assicura il ritorno nella città eterna. 

Tappa obbligatoria di un viaggio a Roma è il Pantheon, costruito più di 2.000 anni fa; a partire dal Rinascimento, è stato destinato anche a cripta, tra gli altri, qui è sepolto il pittore Raaello. La piazza di fronte al Pantheon è Piazza della Rotonda. 

Passeggiando per Roma arrivate al Foro Romano, un mosaico di rovine, strade di marmo e basiliche. Il Foro Romano rappresentava il centro commerciale, politico e religioso dell’antica Roma, ma quando l’impero romano cadde, venne destinato a pascolo di bovini.

Stupenda è Piazza Navona, secondo alcuni criticiè la più bella piazza di tutto il mondo. Qui potrete ammirare la favolosa Fontana dei Quattro Fiumi di Lorenzo Bernini, resterete incantati, ma non solo perché Piazza Navona è una delle più vivaci e allegre di Roma, con numerosi caffè e ristoranti all’aperto. 

Se vi interessano i musei potete visitare il Museo di Roma, ospita circa 40.000 sculture, dipinti e mosaici che raccontano la storia di Roma dal Medioevo al 1870.

Come non citare la famosissima Scalinata della Trinità dei Monti, in Piazza di Spagna; la monumentale scalinata è composta da 138 gradini. 

Molto bello da visitare è il giardino botanico che troviamo ai piedi del Gianicolo, ha più di 7.000 specie di piante e fiori, in particolare rose.

Città del Vaticano, non può essere persa, dai magnifici musei vaticani alla Cappella Sistina di Michelangelo, passando per la Basilica di San Pietro fino ad arrivare ai Giardini Vaticani. Non aggiungiamo parole perchè bisogna solamente andare e godere ogni singolo attimo che si passa nello statopiù piccolo del mondo.

Questi sono solo alcuni dei magnifici siti che si possono visitare a Roma perchè parlare di tutti è impossibile, ma basta solo qualche piccolo accenno ai monumenti più conosciuti per far venire il desiderio di correre a prenotare un viaggio in questa stupenda città per poter vedere questi e scoprire tutto il resto che Roma puà offrire. Citiamo ancora l’Altare della Pace, Castel Sant’Angelo, Santa Maria in Trastevere, San Paolo fuori le mure, le Terme di Caracalla, Campo dei fiori, la Bocca della Verità, il Gianicolo, Villa Borgese e insomma… chi più ne ha ne metta!

Vittorianotrevicolosseo

Passiamo ora a parlare dei posti dove poter mangiare; ci sono ristoranti a Roma per tutti i gusti e per tutte le tasche; dalle steakhouse americane, ai ristoranti libanesi e vietnamiti, fino ad arrivare ai ristoranti di alta cucina; ma la vostra scelta non può che ricadere nelle trattorie tipiche di Roma, dopo gusterete l’ottima cucina romana, la pasta alla Carbonara, con guanciale, tuorlo d’ovo, parmigiano e pepe nero oppure l’amatriciana con pancetta, pomodoro e cipolla che è un must a Roma. Sicuramente una pausa caffè non la si può perdere; l’Antico Caffè della Pace  è  il luogo di incontro preferito dagli artisti famosi sin dal secolo scorso; trovarlo è abbastanza difficile, ma una volta arrivati vi troverete in uno dei bar più eleganti e antichi di Roma. Per un gelato andate alla Gelateria Valentino, vicino alla Fontana di Trevi, potrete scegliere tra decine di gusti a base di prodotti genuini. Da non perdere mi raccomando il Forno Campo de’ Fiori, questa panetteria offre da più di  30 anni deliziosi tipi di pane, dolci, pizze e torte. Preparatevi perchè è sempre super affollata!

Parlando di Roma non si può esimersi dal parlare di shopping!  I grandi magazzini di moda sono dislocati intorno a due strade parallele che partono da Piazza di Spagna, famosissima è Via Condotti, la via dell’alta moda, qui troviamo firme come Prada, Valentino, Gucci, Armani; mentre vicino a Piazza Navona si trova Via dei Giubbonari, dove possiamo trovare negozi come McQueen e Liquid. PercorrendoVia del Corso, che porta da Piazza Venezia giù fino a Piazza del Popolo, ci sono negozi per tutte le tasche, troviamo brand come Stefanel e Benetton e botteghe artigianali. Raggiungete anche la Galleria Alberto Sordi, galleria del 1800 con cristalliera gigantesca e sotto di vetro a volta; qui ci sono diversi negozi di abbigliamento come ad esempio Zara, ma anche la libreria Feltrinelli.

Raggiungere Roma è molto facile; l’aeroporto principale è quello di Fiumicino il “Leonardo da Vinci” a circa 30 km dal centro; dall’aeroporto parte il Leonardo Express, ogni mezz’ora in direzione della stazione di Roma Termini, i biglietti si acquistano presso i distributori automatici, le agenzie di viaggio, le biglietterie e sul sito www.trenitalia.com.

In alternativa a Roma si può arrivare in treno da tutta Italia scendendo alla stazione Termini. Una volta che si visita a Roma, è impossibile non tornarci più, anche senza buttare la monetina nelle acque della Fonatana di Trevi, vedrete che quando ritornerete a casa, incomincerete a riorganizzare il prossimo viaggio a Roma, la città eterna. Per organizzare al meglio il vostro tour romano potete visitare il sito www.turismoroma.it

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!