#fatevedereletette, nuovo irriverente hashtag per promuovere la prevenzione contro il cancro al seno.

#fatevedereletette è la nuova campagna, forse un po’ ardita, per promuovere la prevenzione contro il tumore al seno. L’idea però risulta simpatica e dalla Rete arriva un invito di tener d’occhio la nostra salute.

A mettersi in gioco grazie a Facebook e Twitter, sono un gruppo di donne che portano avanti un’importante campagna:  “Lo scopo di questa iniziativa è sensibilizzare le donne all’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce nella lotta ai tumori al seno.”

L’hashtag riassume il messaggio #fatevedereletette. Per dare il via è bastato un post che poi è diventato a dir poco virale. “Alle amiche che si dicono imbarazzate a inviare una fotografia, anche anonima, o a condividere sul loro profilo il link al gruppo #FateVedereLeTette vorrei chiedere, con il cuore in mano, ma di cosa vi vergognate? Cosa c’è di imbarazzante? La parola “tette”? Non ci vergogniamo a scattare selfie in bagno con il water sullo sfondo, non ci vergogniamo a postare foto alle feste mezze ubriachelle (io per prima), e poi improvvisamente ci imbarazziamo per un décolleté?”.

Non si chiedono soldi o inutili secchiate, basta un autoscatto o selfie del proprio décolleté con scritta “prevenzione” e le dita a mò di #. L’obiettivo è spingere più donne possibili a fare le giuste visite periodiche. Questa campagna arriva a pochi giorni dall’inizio del Festival della prevenzione e dell’innovazione in oncologia, che ha un significativo titolo “Cancro? No grazie”, che si terrà a Torino dal 19 al 21 settembre.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!