‘Non basta avere ovaie e spermatozoi’: Nadia Toffa furiosa, ecco cosa è successo

Toffa

Ennesimo sfogo della giornalista bresciana

Alcune ore fa Nadia Toffa si è scagliata contro la parlamentare Daniela Santanché per l’insegnamento dato ai bambini nella trasmissione televisiva di Rai Tre ‘Alla Lavagna’. Ricordiamo che in quell’occasione c’era Vladimir Luxuria. Avendo una conversazione con gli studenti la Santanché ha definito il denaro come unico strumento di libertà. Affermazion che non sono piaciute a tanti e senza dubbio sbagliate, infatti anche la iena Nadia Toffa ha voluto dire la sua:

“La cosa grave è che sia la Rai a mandare in onda questi esempi”.

Nadia Toffa è lo sfogo contro Daniela Santanché

Nella puntata in questione di Alla Lavagna, Daniela Santanché ha riferito ai bambini che i soldi sono l’unico strumento di libertà, quindi chi paga comanda. Senza ombra di dubbio si tratta di un cattivo insegnamento da dare agli adolescenti, soprattutto perché è uscito dalla bocca di una parlamentare.

Ricordiamo che la settimana scorsa quest’ultima aveva criticato l’appuntamento dedicato a Vladimir Luxuria nello stesso programma Rai. Per questo motivo la iena Nadia Toffa ha avuto uno scontro contro la deputata di Forza Italia scrivendo su Twitter il seguente pensiero:

“Beh un insegnamento profondo. La cosa grave è che sia la Rai, il servizio pubblico, ha mandare in onda questi esempi e insegnamenti negativi è sbagliati”.

Nadia Toffa è la storia del bambino abbandonato dalla madre

Ma non è l’unico messaggio che Nadia Toffa ha postato ieri nel suo profilo Twitter. La conduttrice de Le Iene Show che la scorsa domenica non è andata in onda per decisione Mediaset, si è sfogata per un’altra assurda vicenda. Nel dettaglio la giornalista bresciana ha ricordato la storia di un bambino moldavo che è stato cacciato da casa dalla madre dicendogli di prendersi cura lui stesso perché lei non lo voleva più.

Il piccolo è stato stato trovato girovagare per strada in preda al freddo. Una vicenda che ha commosso tutto il mondo e naturalmente anche la Toffa che è una donna molto sensibile. Ecco il post in questione e la reazione di quest’ultima sul social:

Toffa

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!