Isola dei Famosi: le lacrime di Jo Squillo per i genitori

Jo Squillo nel suo primo confessionale all’Isola dei Famosi parla della scomparsa dei genitori e si commuove.

Isola dei Famosi, Jo Squillo in lacrime ricorda i genitori

Nel daytime di mercoledì 6 febbraio de L’Isola dei Famosi di Canale 5, Marina La Rosa e Jo Squillo sono andate insieme a cercare della legna addentrandosi di più nella foresta.

I naufraghi stanno avendo un atteggiamento amorevole e di riguardo per la nuova arrivata, consapevoli che sta attraversando un periodo davvero delicato dopo la recente scomparsa di entrambi i genitori. Nel primo “confessionale” mandato in onda, Jo Squillo, infatti, si lascia andare ad una serie di dichiarazioni. Innanzitutto, le sue aspettative sull’Isola dei Famosi:

Sono venuta per vivere un’avventura meravigliosa e bellissima. Certo, ci possono sempre essere degli imprevisti.

Poi le parole sui genitori:

Sto vivendo un periodo di addio e abbandono incredibile. Perdere tutti e due i genitori in un mese è stata dura da affrontare.

Infine, Jo Squillo tra le lacrime ritrova un po’ di coraggio:

Di notte guardo il cielo e vedo tutte quelle stelle. Sono convinta che il cielo ci parli. Può essere positivo vivere questo periodo di dolore e sofferenza, ma anche con amore.

Isola dei Famosi, Marina La Rosa: ‘Jo mi piace un sacco’

Marina La Rosa trascorre spesso il suo tempo con Jo. Infatti, l’ex gieffina ha affermato che la donna le piace un sacco:

È una di quelle persone che incontri nella vita e dici “sì”.

Isola dei Famosi: il malumore legato al riso e il buonumore di Stefano Bettarini

Negli ultimi giorni nella ciurma c’è del nervosismo. Il gruppo è convinto che il riso che viene portato sulla loro isola non sia sufficiente. Questo ha creato dei malumori. Qualcuno pensa che non sia più il caso di lavorare alla macchina del riso tutta la mattina per poi avere solamente quella razione di cibo.

Altri, invece, hanno suggerito di eleggere un capogruppo che possa andare a parlare con i pirati e chiarire la situazione, dal momento che sono proprio loro che decidono le quantità. Quello che la ciurma non sa è che i pirati (Kaspar, Ghezzal, Maddaloni e Aaron) in realtà, ogni giorno, cercano di dare a loro molto più del doppio del cibo che arriva.

Nel frattempo, Stefano Bettarini ha iniziato alla grande la sua avventura portando sorrisi con la sua solarità e pescando molto pesce che riesce a sfamare i naufraghi nonostante il riso sia molto poco.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!