Cristiano Ronaldo ed il terribile segreto che lo riguarda

Parla la mamma

Prima di parlare di Cristiano Ronaldo ed il terribile segreto che lo riguarda, è giusto parlare di colei che ci è sempre stata, sua madre.

Per il figlio farebbe qualsiasi cosa. Dolores Aveiro, madre di Cristiano Ronaldo, si è ad esempio spesa in tutte le salse per difendere il fuoriclasse della Juventus dalle accuse di stupro fatte al giocatore da Kathryn Mayorga, anche a costo di creare polemiche come è accaduto proprio in questi giorni quando la donna è tornata sulla vicenda in un’intervista al Correio de Manha:

“Se sali in camera d’albergo, vuoi fare qualcosa. Quando è andata lì, lei non voleva giocare a carte. Io conosco bene mio figlio, non farebbe mai una cosa del genere”.

La mamma è sempre la mamma.

Una malattia straziante

E’ giusto parlare di Cristiano Ronaldo ed il terribile segreto che riguarda Dolores. Infatti, quello che nessuno o quasi sapeva era che la mamma di Cr7 sta lottando per la vita. Lo ha rivelato lei stessa a Portugal Tv dove ha detto di aver subito un’altra operazione al seno. Il tumore scoperto nel 2007 si è ripresentato e alla tv portoghese, la signora Dolores ha raccontato:

“Sono stata operata su un altro seno a Madrid, ho fatto la radioterapia e ora sto combattendo per la mia vita. Nessuno sa della seconda”.

La donna però intende combattere ed è attivissima: proprio in questi giorni ha presentato la sua collezione di oli e vini. Forza Dolores, siamo con te.

Una Juve da rigenerare

Dopo aver parlato di Cristiano Ronaldo ed il terribile segreto che riguarda la madre, è giusto porre l’attenzione sulla sfida col Sassuolo. Alla vigilia della sfida in trasferta, ecco le parole in conferenza stampa dell’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri che è tornato anche sul gesto di Dybala (che ha abbandonato la panchina prima della fine della partita col Parma):

“Ha chiesto scusa. La società gli ha dato responsabilità importante, la maglia numero dieci. Ha avuto atteggiamento non consono, ha capito, caso chiuso. Col Sassuolo è in ballottaggio con Bernardeschi. Capitano se gioca? Devo decidere…”

Di sicuro CR7 riprenderà la squadra nelle sue mani.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!