Nel Québec, si fa camping nello zoo safari.

Desidero presentarvi un interessante  progetto educativo canadese, unico a dir poco. Si propone di riamodernare l’approccio che abbiamo con gli zoo, dobbiamo però scordarci delle gabbie. Siamo di fronte ad un nuovo spazio che insegna il rispetto della natura, svelandone i misteri e le curiosità.

Purtroppo questa possibilità è aperta ai ragazzi tra gli 8 e i 12 anni, sono infatti i soli a poter partecipare al Boreal Camp. Si tratta di una settimana di campeggio, dormendo in tenda e sacco a pelo direttamente nello Zoo Sauvage di St Félicien, il più famoso parco per animali del Québec, che si affaccia sulle rive dello splendido e gigantesco Lac Saint Jean.

Lo Zoo Sauvage è sicuramente un parco molto diverso da qualunque altro tipo di zoo. Gli animali ospiti, ben 75 specie diverse, fanno parte dell’emisfero boreale, cioè quello nord.  Quelli non pericolosi, sono lasciati liberi di muoversi all’interno del parco, dove sono stati ricostruiti gli habitat in cui gli animali vivono. Ritroviamo laghi e torrenti, boschi di conifere e i relativi sentieri. Per quanto riguarda i soggetti pericolosi, cioè tigri, puma, linci, lupi grigi e orsi grizzly, hanno degli spazi enormi in cui muoversi, naturalmente debitamente recitanti.

Senza dubbio un’esperienza entusiasmante e del tutto sicura. Unica nota negativa, soltanto i bambini potranno beneficiarne per il momento, anche se, speriamo tutti che questa possibilità possa essere estesa anche ai più grandi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!