‘La sua voce è…’ Tiberio Timperi massacra Loredana Bertè, Francesca Fialdini resta in silenzio

Timperi Fialdini

Il Festival di Sanremo dovrebbe essere la celebrazione della musica italiana e invece sembrano esserci solo critiche a riguardo. Una tra tutte quella di Tiberio Timperi nei confronti di una delle artiste favorite

Non c’è pace per il Festival di Sanremo che continua a raccogliere critiche da ogni parte, non solo per la proclamazione del vincitore Mahmood ma anche per alcune performance, come denunciato da Tiberio Timperi.

Le critiche al Festival di Sanremo

Un Festival della canzone italiana sommerso da critiche, flop e denunce del Codacons per una vittoria – secondo molti utenti – inaspettata e non gradita del rapper milanese Mahmood.

Lo stesso Claudio Baglioni, dopo l’appunto del secondo classificato Ultimo contro il meccanismo di votazione, ha invitato a cambiare le regole e creare un Festival che sia solo per gli italiani – lasciando da parte il volere dei giornalisti e giuria d’onore. Ma se pensate che le critiche siano finite qui, vi sbagliate perché uno dei conduttori più amati ha detto la sua nei confronti di una nota artista.

La denuncia di Tiberio Timperi

Tiberio Timperi, conduttore de La Vita in Diretta insieme a Francesca Fialdini, ha voluto esternare un suo pensiero in merito alla performance di Loredana Bertè creando un velo di polemica tra gli utenti.

Secondo il conduttore di Rai Uno, la canzone scritta da Curreri per la Bertè non sarebbe degna di nota come i suoi precedenti successi. Non solo: la voce dell’artista sarebbe completamente differente dagli esordi, non riuscendo più a tenere il palco come un tempo.

Timperi evidenzia inoltre che premiarla solo per il suo passato burrascoso – e non per la sua bravura – sembra essere ancora più ipocrita. Insomma, un Festival di Sanremo che farà ancora parlare molte persone.