Gorgonzola Dop contaminato da listeria: nuovo richiamo del Ministero della Salute

Gorgonzola lotti ritirati

Nuova allerta alimentare riguardante un altro lotto di Gorgonzola Dop. L’avviso è stato dato dal Ministero della salute attraverso il proprio sito. L’avviso di richiamo riporta la data di oggi lunedì 11 febbraio 2019. Il ritiro si deve al riscontro di rischio microbiologico.

Gorgonzola dolce Dop: i lotti ritirati

In particolare sul sito del ministero della salute si segnala la presenza del batterio Listeria monocytrogens in un prodotto relativo al marchio Colle Maggio. Nello specifico l’allarme riguarda il lotto numero 0088003, con scadenza prevista il17 febbraio 2019, prodotto nello stabilimento di Camari (Novara) da IGOR srl (bollo identificativo IT 01124 CE).

La scorsa settimana invece un altro lotto è stato segnalato come non a norma. In particolare è stato richiamato il gorgonzola DOP dolce prodotto dalla ditta Igor Srl nel proprio stabilimento industriale di strada Natale Leonardi a Cameri, in provincia di Novara.

Listeria: cos’è

Il batterio della listeria è causa di una tossinfezione alimentare. Si tratta di un batterio che si trova comunemente nell’acqua e nel terreno, per cui può contaminare gli ortaggi e le verdure. Anche gli animali possono esserne contagiati senza che mostrino i segni di questa infezione.

Listeria: dove si trova

La Listeria può rilevarsi ad esempio nelle carni non ben cotte, nelle verdure crude, e nei prodotti caseari preparati con del latte non sottoposto a pastorizzazione. Ed in effetti il processo di pastorizzazione e la cottura, come del resto nel caso della maggior parte dei batteri, è sufficiente ad eliminarlo.

Lysteria: due tipi di infezione

L’infezione da listeria può presentarsi secondo due forme: la prima, quella tipica, si manifesta entro poche ore dall’ingestione del cibo contaminato. Il sintomo principale che la caratterizza è la diarrea. La forma invasiva invece, attraverso l’intestino passa nel sangue, tramite cui si diffonde nell’organismo. In questo caso tra la contaminazione e la manifestazione dei sintomi può anche passare un mese. Le persone più a rischio sono quelle che presentano una compromissione del sistema immunitario. La listeria viene curata con una terapia antibiotica.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!