Principe Harry: presto papà, una preoccupazione lo turba

Principe Harry

Timori da futuro genitore. Tra pochi mesi il principe Harry avrà per la prima volta un figlio dalla moglie Meghan Markle e già si insinua irrequietezza nel suo animo.

Principe Harry: ecco cosa non gli lascia pace

Non conta se provieni da una stirpe reale nè tanto meno se sei una delle persone più influenti. Oltre alla comprensibile eccitazione per l’imminente paternità, il principe Harry inizia ad avere alcune paure. A Londra ha spiegato, in qualità di Commonwealth Youth Ambassador, che sente maggiore consapevolezza di quanto sia importante rendere il pianeta più resiliente e gli abitanti maggiormente responsabili verso quelli che verranno.

Come evidenzia la rivista Hello!, il duca del Sussex si confida allarmato per il mondo che lascerà al figlio. Nei viaggi che intraprende, gli capita spesso di raccontare ai giovani quanto la salute mentale sia importante. Tuttavia, sente che non c’è il necessario sostegno ai ragazzi sotto i 30 anni in tal senso. Questo perché alcuni lo ritengono argomento di nicchia e non comprendono le ripercussioni sul pianeta e sulla comunità

Pollice verde per Meghan Markle

In quanto alle tematiche ambientali il principe Harry ha un mentore d’eccezione: papà Carlo si prodiga per la causa ormai da diversi decenni. Come raccontato dall’erede al trono, il quarto nipote è in arrivo e ritiene follia dare in eredità un luogo inquinato e compromesso, addirittura distrutto in alcuni parti.

È convinto che le prossime generazioni meritino un domani migliore. Pertanto, i reali sentono di dover dare buon esempio, con iniziative e campagne a tema. Sin dall’ingresso nella famiglia, Meghan Markle ha spinto verso tale direzione.

Presso la nuova abitazione con cui andrà a vivere insieme al principe Harry, la duchessa ha scelto personalmente una nursery adornata con vernice vegana, atossica, senza latte né cera d’api e un infuso in olio di rosmarino ed eucalipto. Così stimolerà lo spirito creativo e il sistema immunitario.