Google sostituisce Panoramio

Panoramio
Panoramio

Ricordate Panoramio? Qualche anno fa era un sito molto apprezzato da tutte le persone in cerca di informazioni e di immagini, che permettevano di evidenziare una localizzazione geografica di un certo livello. Dopo l’acquisizione da parte di Google, il servizio è diventato ancora più popolare e alla fine, Big G ha deciso di sostituirlo in maniera definitiva con Google Maps Views.

La conferma arriva dal Product Manager di Google, pubblicando la notizia su Google Gruppo: “L’anno scorso è stata creata una community molto simile in Views, che permette di condividere immagine geolocalizzate direttamente in Maps. L’idea dell’azienda è quella di migrare da Panoramio a Views, per offrire ai clienti una sola destinazione dove pubblicare e ricercare le immagini di tutto il mondo.

Google Maps è la piattaforma rilasciata lo scorso anno, che permette agli utenti di condividere e caricare foto che mettono in evidenza le informazioni di geolocalizzazione. Per il momento non sono state rilasciate le informazioni in merito alle tempistiche, ma di certo Panoramio avrà vita breve, giusto il tempo di eseguire la migrazione di tutto il database fotografico e l’aggiornamento sarà ufficiale.

L’azienda ci tiene a sottolineare che ci sarà un impegno costante per i clienti, offrendo la possibilità di proporre i medesimi strumenti che fino ad ora sono stati resi disponibili. In sostanza per i clienti abituati ad utilizzare la vecchia versione di Panoramio, tutto rimarrà come prima anche se qualche cambiamento grafico ci sarà.

L’idea originale di Google è quella di fornire una piattaforma in grado di offrire un sacco di informazioni agli appassionati delle foto, trovando altri utenti pronti a condividere la propria passione. Gli utenti Google Maps, invece, verranno proiettati in una piattaforma dove esplorare il pianete stando comodamente seduti da casa, ammirando i panorami più belli del mondo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!