Beppe Fiorello in terapia dopo un incidente sul set: ecco cosa è successo all’attore

Beppe Fiorello ha rischiato di morire, ecco cosa è successo all’attore

Beppe Fiorello è senz’altro uno degli attori più apprezzati e amati del cinema italiano. Nel corso della sua brillante carriera ha preso parte ad una serie di film e fiction di grande successo.

I ruoli interpretati dal fratello di Rosario Fiorello hanno sempre catturato i telespettatori per la sua bravura. In una recente intervista, l’attore  ha svelato quanto è accaduto nel 2004, anno molto ‘intenso’ dice. Beppe ha raccontato che stava per morire sul set di ‘Joe Petrosino’. Scopriamo insieme cosa è successo.

L’intervista a Vanity Fair di Beppe Fiorello

Nella sua ultima intervista al periodico ‘Vanity Fair’, l’attore siciliano ha parlato dei suoi nuovi progetti. Beppe Fiorello è infatti impegnato nella promozione della sua nuova fiction ‘ Sulla mia pelle’.

L’attore ha poi confessato che il 2004 è stato un anno difficile per la sua vita e ha svelato di essere andato da uno psicologo per un motivo ben preciso. Durante le riprese della famosa fiction ‘Joe Petrosino’ l’attore ha rischiato di perdere la vita. Il trauma è stato molto forte tale da rivolgersi ad uno specialista per superare questo momento difficile. L’attore siciliano dice:

“Prima di riprendere a lavorare mi sono rivolto ad uno specialista di Emdr, una tecnica di stimolazione di stimolazione oculare che ti riporta là, al momento della tragedia, e ti aiuta a superarla”

Beppe Fiorello ha poi spiegato la dinamica dell’incidente:

 “Cado da una carrozza trainata da quattro cavalli. Mi piombano addosso, sopravvivo solo perché la ruota ha creato un’intercapedine nel terreno che ha impedito al cocchio di schiacciarmi”

Dopo una lunga terapia, l’attore siciliano sembra aver ripreso in mano la sua vita. Un percorso lungo ma grazie all’aiuto di specialisti è riuscito a superare questo momento difficile.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!