Anticipazioni NCIS 16×13, Ziva David è viva: torna?

Anticipazioni NCIS 16x13, Ziva David è viva
Anticipazioni NCIS 16x13, Ziva David è viva

Buone notizie per i fan di NCIS, Ziva David è viva! Durante l’evento del SuperBowl è stato lanciato il trailer della 16×13 di questa seguitissima serie tv americana intitolata ‘She’ (Lei), nel quale compariva nei vari flashback l’ex agente David.

Stanotte, mercoledì 13 febbraio, in America è andata in onda il 16esimo episodio della longeva serie e sembra aver dato piena conferma che l’ex agente del Mossad sia viva! Ma scopriamo nel dettaglio le anticipazioni in merito.

NCIS 16 anticipazioni del 13esimo episodio ‘She’

L’episodio ‘She’, trasmesso negli Stati Uniti d’America, si è concentrato su un cold case, ovvero un caso irrisolto. Tutto è iniziato quando il team guidato dall’agente speciale L. J. Gibbs ha trovato una giovane ragazza chiusa in un magazzino. Indagando più a fondo, è venuta a galla che la ragazzina era figlia di Morgan Burke, una recluta della Marina che si credeva suicidata anni fa.

La squadra capitanata da Gibbs prende a cuore il caso e, indagando, viene fuori una fotografia che prova che Ziva David stava lavorando segretamente a quel caso, convinta che si trattasse di un omidicio. È venuta a galla che l’ex agente dell’NCIS aveva anche un ufficio privato dove indagava sui vari casi, anche contro l’ordine di Gibbs.

NCIS 16×13: Bishop scopre che Ziva David è viva

Per il caso di Morgan Burke, la David aveva raccolto i nomi di 20 sospettati, compreso il fidanzato della recluta della Marina. L’agente dell’NCIS Bishop si lascia coinvolgere dagli scritti dell’ex agente del Mossad a tal punto che riesce a scovare Morgan e il suo rapitore. C’è la regola numero 10 di Gibbs che recita così:

‘Mai lasciarsi coinvolgere personalmente in un caso’

Ziva David lo aveva violato e non era mai uscita viva. Questo lo sa benissimo, Ellie Bishop ma la sua testardaggine l’ha portata nuovamente nell’ufficio segreto di Ziva dove si accorge di un file mancante . Sulla scrivania trova una sciarpa arrotolata e un foglio con scritto:

‘Eleonor Bishop, per la sicurezza della mia famiglia, mantieni il mio segreto. Per favore.’

Tutto questo fa capire che Ziva è realmente viva e che non è stata uccisa durante un bombardamento terroristico. Come si evolverà questa storia? Troveremo altri ‘cold case’ di della David? Lei tornerà all’NCIS?