Io sono Mia: ecco chi è Andrea, il grande amore nel film su Mia Martini

Mia Martini

Oltre sette milioni di italiani hanno seguito Io sono Mia, il film sulla grande, quanto perseguitata, Mia Martini. Nel racconto, la cantante vive una storia d’amore con Andrea, un fotografo. Ecco a chi è ispirato.

Mia Martini: ecco chi è Andrea, l’amore in Io sono Mia

In realtà quella figura è tratta dal grande amore di Mimì: Ivano Fossati. Il noto cantautore ha chiesto alla produzione di non essere citato nel film. La stessa posizione che ha preso Renato Zero, un caro amico per Mia. Sul perché del rifiuto di Ivano Fossati, Serena Rossi, colei che ha interpretato Mia Martini nel film, si dichiara all’oscuro.

Ci sono rimasti tutti un po’ male – racconta a Intimità – però tifa per la libertà. Una lezione secondo l’attrice insegnata proprio dal film: ognuno deve sentirsi libero di fare ciò che vuole. A ogni modo, immaginando una storia d’amore col fotografo Andrea, crede abbiano raccontato in modo fedele la loro relazione e le dinamiche di coppia, determinanti in scelte importanti che Mimì assunse sulla sua carriera. Questo film – prosegue l’interprete napoletano – è soprattutto un piccolo modo per chiederle scusa. La preparazione alla parte ha richiesto un anno intero.

Una prova d’amore troppo grande per Mia Martini

Conosciutisi nel 1977, Ivano Fossati e Mia Martini hanno avuto una relazione fino agli anni ‘80. A lei Fossati ha dedicato parecchie canzoni, su tutte E non finisce mica il cielo. Il rapporto tra i due è stato abbastanza travagliato. In un’intervista del 1990, Mimì la definì campo minato. Aveva firmato per un’altra casa discografica, che ruppe a casa sua.

Perché geloso di chiunque le girasse intorno. Ma soprattutto Ivano provava gelosia nei suoi riguardi come collega. La prova d’amore consisteva nell’abbandonare completamente anche la sola idea di cantare, distruggendo così Mia Martini. Pur combattuta, lei non riuscì mai a farlo.