Il Volo: dopo il Festival di Sanremo il gruppo si scioglierà

Dopo il Festival il gruppo si scioglierà?

La 69esima edizione del Festival di Sanremo ha dato la vittoria alla canzone di Mahmood. Secondo la critica non rappresenta per niente la musica italiana, eppure ha avuto la meglio sui brani proposti da Nessuno e dal trio del Volo.

Il secondo e i terzi classificati si sono lamentati sia per l’esito che per il trattamento ricevuto dai giornalisti. I due tenori e il baritono non hanno tollerato le offese ricevute. La delusione li ha scoraggiati al punto tale da abbandonare il mondo della musica? I fans sperano che ciò non accada. Per ora non possono fare altro che sostenerli con messaggi di supporto.

Atti di bullismo

Sui social sta circolando il video in cui Pietro Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble sono stati insultati. Nonostante le immagini non siano nitide, le parole sono facili da cogliere. Il tutto è avvenuto quando Claudio Bisio ha annunciato la loro posizione in classifica. Dalla sala stampa i giornalisti hanno esultato facendo commenti poco professionali e rispettosi. Alcuni gli hanno addirittura augurato la galera. E’ stato un vero atto di bullismo.

Durante un’intervista Gianluca ha sottolineato che alcuni di loro potevano essere i loro padri e nonni. Persone di una certa età e posizione sociale dovrebbero dare il buon esempio, anziché assumere determinati modi di fare.

La maggior parte degli italiani sta dalla parte del trio, come Francesco Facchinetti. E’ stato proprio quest’ultimo a pubblicare il video per mostrare la poca serietà di coloro che hanno lavorato dietro le quinte.

Le parole di Ultimo

Anche Ultimo ha avuto a che fare con dei giornalisti privi di tatto. Senza peli sulla lingua ha espresso il suo pensiero in merito a determinate dinamiche giornalistiche. A prescindere da tutto ha ringraziato i fans e augurato il meglio al vincitore.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!