‘Porta iella…’: Tina Cipollari perde le staffe contro Gemma Galgani, ecco cosa è successo

Tina Cipollari e Gemma Galgani
Tina Cipollari e Gemma Galgani

Tina Cipollari alla carica contro la dama del Trono over Gemma Galgani

Ieri sera su Canale 5 è andato in onda il primo speciale di Uomini e Donne dedicato alla scelta di Teresa Langella che, dopo quattro mesi di permanenza nel dating show Mediaset, ha portato in villa Antonio Moriconi e Andrea Dal Corso. Tra le protagoniste della festa nel Castello c’erano anche due volti noti del programma di Maria De Filippi, ovvero Tina Cipollari e Gemma Galgani.

Per la cronaca le due donne non si sono mai incrociate perché hanno avuto due ruoli differenti. La dama torinese si è recata nella stanza personale della tronista napoletana per augurarle buona fortuna. Mentre la vamp ha partecipato con Gianni Sperti al party organizzato da Valeria Marini.

Tina Cipollari e il post su Instagram contro Gemma Galgani: il popolo del web insorge

Ma dopo l’esito della scelta di Teresa Langella, ovvero che Andrea Dal Corso non si è presentato alla festa facendo capire un no, Tina Cipollari ha voluto dire la sua sul suo profilo Instagram. Nel dettaglio la storica opinionista di Uomini e Donne ha postato una Storia che riguarda la dama piemontese.

La vamp ha messo una foto che ritrae la tronista campana e Gems sul letto mentre le consegnava la chiave dello scrigno che conteneva la famosa lettera per Giorgio Manetti. Oltre a dei gufi e pipistrelli, la vamp ha scritto questo:

“Ve lo dicevo che la mummia porta iella”.

Ovviamente il post della Cipollari ha creato una serie di polemiche sul web. In tanti anche se hanno pensato la stessa cosa, hanno scritto che vergogno dire ad una persona che porta iella. Molti hanno paragonato questa vicenda a quella di Mia Martini che, a quanto pare la sua morte su conseguenza di queste maldicenze. Arriverà la replica da parte della dama oppure lascerà correre come sempre? Non ci resta che aspettare. Ecco la Storia dell’ex moglie di Kikò Nalli:

Gemma
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!