C’è Posta per Te di Maria De Filippi: Pio & Amedeo e le battute razziste su Mario Balottelli, il web insorge

Sabato 16 febbraio 2019 è stato trasmesso un nuovo appuntamento del people show di Maria De Filippi

Dopo una breve pausa dovuta alla messa in onda del Festival di Sanremo, questa sera alle 21:20 su Canale 5 è andata in onda una nuova puntata di C’è Posta per Te, il popolare people show di Maria De Filippi. Tra gli ospiti nello studio abbiamo visto Alessandra Amoroso, la cantante salentina che ha esordito ad Amici.

Ma anche i comici Pio e Amedeo che hanno fatto uno scherzo al calciatore Mario Balottelli. Ovviamente non sono mancate le storie che hanno emozionato il pubblico. La prima storia era quella di Gabriele e Mario Balottelli.

C’è Posta per Te: la storia di

Maria De Filippi ha aperto la puntata di C’è Posta per Te presentando Gabriele. Si tratta di un ragazzo di 23 anni con un problema alla mano che ha il desiderio di incontrare il suo idolo, Mario Balotelli. Insieme a Gabriele c’erano anche il duo Pio e Amedeo acclamati da tutto il pubblico.

Dopol la consegna della busta che viene ricevuta dal calciatore, l’obiettivo dei due attori era quello di far ottenere una macchina al 21enne Gabriele che ha da poco preso la patente. Balottelli si è seduto sulla sia postazione ed ha ascoltato il giovane. In un primo momento Pio&Amedeo si nascondono ma poco dopo compaiono davanti la busta e hanno iniziato a prendere in giro il calciatore, usando a volte, anche delle battutine con delle punte di razzismo che non sono piaciute al popolo del web. Infatti lo hanno preso per extracomunitario più volte sapendo che è nato in Italia.

Nonostante questo il calciatore che lavora e vive in Francia ha deciso di fare il regalo a Gabriele regalandogli l’automobile che ha un valore di circa 13 mila euro. Maria De Filippi è rimasta molto spiazzata.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!