Wanda Nara brucia una foto del marito Mauro Icardi: il gesto estremo

Wanda Nara

Wanda Nara e il gesto clamoroso su Instagram

Alcune ore fa Wanda Nara ha fatto qualcosa di clamoroso che riguarda il marito Mauro Icardi. Chi segue la procuratrice su Instagram, la notte tra il 18 e 19 febbraio ha sicuramente visto la Storia dove la donna getta nel fuoco una foto del consorte.

Ricordiamo che quest’ultimo è stato spodestato dalla fascia di Capitano dell’Inter e dietro a questa decisione ci sarebbe lo zampino della prorompente Wanda. Quest’ultima ha lasciato tutti i seguaci a bocca aperta perché al suo fianco c’era il calciatore. Come mai la donna è arrivata a tanto? Si sono definitivamente lasciati? Sono queste le domande che i follower si sono posti appena hanno visto il video.

Wanda Nara brucia la foto di Mauro Icardi per un rito argentino

I fan di Mauro Icardi e Wanda Nara possono stare tranquilli, la coppia non si è lasciata. Allora perché la procuratrice ha gettato la foto del marito sul fuoco? A quanto pare, il gesto fatto dalla donna non è altro che un rito argentino che si consuma per festeggiare un compleanno. Infatti, oggi 19 febbraio 2019 Mauro Icardi compie 25 anni, quindi l’allarme separazione è rientrato sul nascere.

Wanda Nara riceve il Tapiro D’Oro da Valerio Staffelli

Domenica scorsa Wanda Nara ha fatto un intervento a Tiki Taka in difesa del marito Mauro Icardi. Inoltre nella trasmissione di Canale 5 è intervenuto telefonicamente Beppe Marotta che ha detto la sua. Alcune ore fa, invece, la procuratrice di calcio è stata raggiunta dalla troupe del tg satirico Striscia la Notizia dopo la messa in onda del programma sportivo e in seguito a Inter-Sampdoria.

Infatti il match che ha disputato a squadra di Spalletti è riuscita a vincere anche senza l’attaccante argentino. L’inviato Valerio Staffelli le ha consegnato il Tapiro d’Oro proprio per le lacrime in diretta durante l’intervista di Pierluigi Pardo. La Nara, però non ha voluto rilasciare dichiarazioni e, dopo aver preso il premio ha sgommato con la sua auto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!