Barbara D’Urso attacca pesantemente Rudy Zerbi, ecco il motivo

Un amore spassionato

Barbara D’Urso attacca pesantemente chi si comporta con violenza nei riguardi di donne, anziani o bambini. Ma nella puntata di Pomeriggio 5, la padrona di casa Barbara D’Urso ha commentato il talent Amici, entrando nel merito della discussione tra Rudy Zerbi e il giovane cantante Alessandro Casillo.

La D’Urso si è poi rivolta direttamente alla collega Maria De Filippi, spiegando che ogni giorno, prima di andare in diretta segue con passione il talent di Canale 5. Un insegnante che trova il modo giusto per stimolare un ragazzo, col tempo, verrà apprezzato.

Un appello importante

Barbara D’Urso attacca pesantemente chi si comporta con negligenza. Durante il suo Pomeriggio 5, ha detto la sua su un episodio avvenuto nella scuola di Amici. Rudy Zerbi, professore della scuola di Canale 5, avrebbe avuto una discussione con un concorrente, Alessandro Casillo. La D’Urso ha esordito così:

I giovani nella musica sono sostenuti, abbiamo un esempio. Noi abbiamo Maria de Filippi che sostiene i giovani con una grande trasmissione”.

La conduttrice si è poi rivolta direttamente a Maria De Filippi:

“Maria, io prima di entrare in diretta, in camerino…Maria, amore, tu lo sai, ho la tv sintonizzata su Canale 5 e c’è Amici. Ma ci sono dei maestri, mamma mia, massacrano quei ragazzi. Cavolo, però escono fuori dei talenti veri. Rudy Zerbi, ad esempio, oggi ha trattato male un cantante per perfezionarlo”.

Non si può non essere d’accordo con tali parole che, dette da una signora dello spettacolo, evidenziano ancor di più come si debba sempre studiare e perfezionarsi per ottenere il massimo.

Lo scontro con Mowgly

Nei suoi programmi, Barbara D’Urso attacca pesantemente chi si comporta non rispettando sé stessi e gli altri. Nella sua trasmissione pomeridiana, ha parlato di come ad Amici, gli insegnanti Rudy Zerbi ed Alessandra Celentano, abbiano il polso duro con due allievi in particolare: Alessandro Casillo e Mowgly.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!