Home Spettacolo Andrea Bocelli prossimo direttore artistico di Sanremo

Andrea Bocelli prossimo direttore artistico di Sanremo

0
Andrea Bocelli prossimo direttore artistico di Sanremo

Andrea Bocelli potrebbe essere il prossimo direttore artistico del Festival di Sanremo, questa è la notizia, arrivata proprio poco fa, che ha lasciato un pochino tutti senza parole perché arrivata senza preavviso.

In conferenza stampa alla fine del sessantanovesimo Festival non si è nemmeno accennato a qualcosa di tanto importante, ne alla sostituzione di Baglioni che ha già avuto l’onore di occuparsi e preoccuparsi del Festival per il secondo anno consecutivo, ne tanto meno alla sostituzione con Bocelli. La sua figura affiancata al Festival farebbe sicuramente tanto bene ma lui cosa ne pensa? Sarebbe d’accordo? Accetterebbe o no?

Bocelli, si o no alla conduzione del Festival?

Sicuramente il cantante ha tutte le carte in regola a livello professionale, potrebbe portare il nome del Festival molto in alto ma tutto dipende da lui. Inutile negarlo, al Festival serve sia un direttore artistico che un presentatore in grado di mantenere elevata l’attenzione del pubblico e lui ne è in grado.

Il suo principale problema non sarebbe l’handicap, queste problematiche infatti possono essere superate abbastanza rapidamente in vari modi, non si tratterebbe nemmeno di un problema di intrattenimento perché è abituato a intrattenere qualsiasi tipo di pubblico numeroso essendo sempre stato protagonista di concerti in ogni parte del mondo che hanno segnato presenze di un certo tipo.

Più che altro lui stesso potrebbe sentirsi un po a disagio perché in realtà indossa benissimo solamente i panni del cantante e del musicista e forse nei panni di showman avrebbe qualche difficoltà di approccio con il grande pubblico e non saprebbe come comportarsi.

Di padre in figlio, Bocelli Jr al Festival

Nonostante tutto bisogna dire che proprio con il pubblico dell’Ariston Andrea Bocelli ha un legame particolare dato che tutto è iniziato proprio li, su quel palco. Non per niente quest’anno in occasione dell’ospitata ha voluto fare la “presentazione ufficiale” del figlio con un bellissimo duetto terminato tra gli applausi scroscianti e sinceri nella speranza che il lancio porti la stessa fortuna del padre al figlio.,