Luke Perry ricoverato d’urgenza per un ictus: il Dylan McKay di Beverly Hills

Luke Perry

Luke Perry nella mattinata di ieri ha avuto un ictus ed è stato trasportato in ospedale d’urgenza, subito dopo è arrivata una telefonata a casa che informava i familiari delle condizioni dell’attore, condizioni che ad oggi non sembrano essere molto chiare o che non sono ancora state rese note. I paramedici hanno subito condotto Perry in una struttura ospedaliera vicina ed al momento è ancora sotto osservazione.

Non si sa ancora con chi si trovava al momento del malore dato che è sposato ma anche divorziato ed i due figli non erano con lui. Le condizioni saranno ben definite e stabilite solo quando sarà chiaro il punto in cui si trovava il coagulo di sangue o il sanguinamento al cervello, dopo si potrà stabilire anche come agire e che trattamenti iniziare. Da quel momento in poi si potrà capire anche quanto rapida o lenta sarà la sua ripresa.

Chi è Luke Perry?

Oggi qualcuno potrebbe non riconoscerlo dato che sono passati diversi anni dalla serie che lo ha reso noto, ma è impossibile non conoscerlo del tutto. L’attore 52enne fu Dylan McKay nella serie tv ‘Beverly Hills 90210’. Successivamente ha interpretato altri ruoli, ha vestito molti altri panni ma per molti del pubblico lui rimarrà sempre Dylan, il ragazzo tanto affascinante che ha fatto sognare ad occhi aperti.

Revivial in arrivo per Beverly Hills

La vera e propria notizia che farà saltare di gioia molti fan è che gli attori della serie anni ’90 sono già pronti a indossare i vecchi panni dato che ci sarà un revival.

Il suo nome in realtà non è inserito ancora nella lista del cast originale, non sappiamo se per sua volontà o per volontà dei produttori. Non mancano invece gli altri nomi, quasi tutti saranno presenti ad esclusione di Shannen Doherty, che già all’epoca della serie fu cacciata dal set perché aveva comportamenti poco consoni all’ambiente.