Lilli Gruber è malata, basta con polemiche e illazioni!

Molti si sono divertiti a malignare sulle cause della prolungata assenza della giornalista Lilli Gruber da La7, secondo alcuni infatti la vera causa del malessere, era l’arrivo di Giovanni Floris sul canale di Cairo.

La settimana televisiva della La7 è cominciata con una notizia choc, lunedì mattina sono cominciate a girare voci su un possibile cambio di conduzione alla trasmissione Otto e Mezzo, Lilli Gruber verrà sostituita da Giovanni Floris! Le voci si sono rincorse sempre più numerose, fino alla definitiva conferma da parte dei vertici della La7: “… A causa del protrarsi dell’assenza di Lilli Gruber, da questa sera lunedì 22 settembre, la conduzione di Otto e Mezzo sarà temporaneamente affidata a Giovanni Floris. La decisione è stata presa dall’Editore Urbano Cairo con il pieno accordo di Lilli Gruber, che tornerà quanto prima alla guida del suo programma…”

Dopo questa conferma, le illazioni e i gossip sono stati piuttosto spiacevoli; le malelingue si sono divertite a parlare di sciopero da parte di Lilli Gruber, per gelosia nei confronti del giornalista ex Rai; le polemiche hanno assunto toni tali, da far decidere il direttore Enrico Mentana a scendere in campo, per chiedere più rispetto nei confronti della collega: “…Lilli Gruber sta male. Basta con questo indecente balletto…! Spero che ora finiscano le dietrologie dei giornali particolarmente sgradevoli quando si parla di un problema di salute. Speriamo, senza nulla togliere a Floris, che Lilli torni presto…”

Lo stesso Giovanni Floris, da serio professionista quale è, ha cercato di placare i pettegolezzi definendosi come un ospite lui stesso, della trasmissione Otto e Mezzo.

Per quanto riguarda il debutto di Floris alla guida della trasmissione della Gruber, si può senz’altro dire positivo; nella sua prima puntata ha avuto come ospiti Rosy Bindi e Marco Damilano e ha ottenuto uno share del 4,60%, sulla stessa scia dei risultati ottenuti da Lilli Gruber, nelle prime puntate da lei condotte. Il successo è sicuramente dovuto all’ottimo format del programma e alla scelta intelligente di Floris, di mantenere lo stesso filo conduttore senza apportare sostanziali innovazioni.

Certamente alcune differenze si saranno notate tra la conduzione della Gruber e quella di Floris, dovute logicamente alle loro esperienze televisive differenti; la giornalista Lilli Gruber piace molto per la calma che dimostra durante gli interventi dei suoi ospiti, ma sempre pronta ad intervenire con decisione e fermezza quando necessario; Giovanni Floris invece, arrivando da un programma lungo come Ballarò, si deve ancora abituare alla breve durata della trasmissione Otto e Mezzo, infatti nella prima puntata, lui si è dilungato molto, lasciando poco spazio a Rosy Bindi per rispondere.

Dato che i risultati sono stati buoni, anche se Otto e Mezzo ha l’impronta inconfondibile di Lilli Gruber, il format è comunque molto solido, perciò Giovanni Floris, potrà continuare a condurre la trasmissione con la sua innegabile professionalità, nell’attesa che la Gruber ritorni al lavoro.

Anche noi ci uniamo al coro di auguri di pronta guarigione a Lilli Gruber, nell’attesa che ritorni alla conduzione di Otto e Mezzo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!