Ballando con le stelle, spunta un nuovo nome Nunzia De Girolamo

ballando-con-le-stelle

Ballando con le stelle quest’anno ci sta facendo sognare già da molto prima dell’inizio, fino ad ora sono venuti fuori diversi nomi di concorrenti del programma sicuramente molto interessanti ma quella che ci ha lasciati un pò sbalorditi è proprio Nancy Brilly. La bellissima attrice infatti farà parte del cast, adesso si ha la certezza perchè è arrivata la conferma proprio come ci aveva già anticipato Dagospia.

Ma non poteva essere solamente lei ad incuriosire e ad accendere l’interesse del pubblico dei telespettatori e infatti adesso spunta fuori Nunzia De Girolamo l’ex parlamentare, ex ministra che adesso lavora come opinionista (di tutto rispetto e tanto cercata e ricercata) da Giletti a ‘Non è l’arena’.

Cast stellare, nomi che spiazzano e capacità nascoste

La nuova edizione di Ballando con le stelle sarà davvero stellare secondo quanto riusciamo a sapere, ha diversi assi nella manica e uno tra tutti potrebbe essere proprio la De Girolamo. La donna a quanto pare avrebbe delle noti nascoste, anzi con esattezza potrebbe mettere in mostra le sue brillanti capacità in performance da dieci e lode che nessuno si aspetterebbe da una giornalista ed opinionista tutta d’un pezzo come lei.

Cresce la curiosità di vederla impegnata in un passo a due, un tango, un ballo che le richieda un minimo di sensualità e di disinvoltura, siamo sempre abituati a vederla tesa e sulle sue quindi è normale che la curiosità raddoppi ogni giorno che passa.

Ballando con le stelle a partire dal 30 marzo

Il programma impegnerà come ogni anno il sabato sera e inizierà giorno 30 marzo, non ci saranno particolari novità e cambiamenti, nemmeno tra i giudici che rimangono sempre gli stessi Fabio Canino, Selvaggia Lucarelli, Guillermo Mariotto, Ivan Zazzaroni, Carolyn Smith ed infine Paolo Belli.

Al momento non si sono altre notizie ufficiali, anzi molte rilasciate fino ad ora sono peraltro ufficiose come quella della partecipazione dell’ex senatore Razzi (qualora questa notizia dovesse essere vera siamo certi farà discutere proprio perché la presenza del senatore è sicuramente parecchio discutibile).

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!