Meteo, Marzo, ritorna l’inverno con un vortice di gelo e neve anche a bassa quota, ecco dove e quando

A Marzo ritorna l’inverno ecco da quando e dove

Siamo a Marzo, mese che vede l’inizio della primavera, ma questo mese potrebbe evolversi da subito all’insegna dell’instabilità totale per causa di una maggior ingerenza del flusso di instabilità di provenienza Atlantica.

Ci si aspetta nei prossimi giorni una serie continuata di perturbazioni pronte a colpire il Belpaese con tantissima pioggia e rovesci, anche di carattere temporalesco. Queste fasi di maltempo saranno intervallate da fasi soleggiate, in particolar modo sulle regioni a Nord della penisola Italiana. Tutto questo per quanto riguarda la prima decade di Marzo.

Troviamo invece una maggior stabilità sul resto d’italia grazie alla protezione dell’alta pressione che crea una sorta di scudo naturale, con temperature attorno ai 20°C.

Come sarà il resto di Marzo?

Il GFS (Centro americano per le previsioni globali) indica che alla metà del mese si potrebbe verificare uno sconvolgimento totale, ovvero un ritorno all’inverno. Con un’analisi più particolareggiata e dettagliata. Se diamo uno sguardo all’intera regione Europea possiamo notare il flusso molto perturbato Atlantico, diretto dalla depressione dell’Islanda, che scende velocemente andando prima a sbattere sul Regno Unito per poi coprire la Francia e quindi successivamente anche l’Italia.

Queste correnti colpiranno il nostro paese, infatti l’aria instabile che entrerà dalla Valle del Rodano a partire dal 13 Marzo circa, creerà un vortice sopra il Mar ligure che tenderà a spostarsi verso il mar Adriatico, andando a generare fenomeni di maltempo con temporali e rovesci diffusi, prima sulle regioni del Nord per poi andare a coprire l’intera penisola.

Nella sua avanzata, questo vortice attirerà verso di se correnti di aria fredda, sempre più fredda, andando ad abbassare sensibilmente le temperature, quindi con possibili nevicate sulle Alpi anche a bassa quota. (Fonte: https://www.ilmeteo.it)