Si mettono le mani addosso, caos da Massimo Giletti, Vittorio Sgarbi: ‘Ti do un caz*otto in bocca’ (Foto)

Il dramma di Massimo Giletti

A Non è L’Arena di Massimo Giletti va in scena una rissa tra Vittorio Sgarbi e Antonio Penanacchi

Martedì sera su Canale 5 è andata in onda una nuova puntata di Striscia la Notizia, il tg satirico di Antonio Ricci e condotto dai comici siciliani Ficarra e Picone. Come di consueto è stata proposta la classifica de I Nuovi Mostri, ovvero il peggio della televisione italiana.

E nella graduatoria c’era una clamorosa rissa che è scoppiata nel programma d’approfondimento di Massimo Giletti. Ricordiamo che quest’ultimo la prossima stagione potrebbe tornare in Rai dopo due anni a La7, ma per il momento è solo una voce e nulla di ufficiale.

Vittorio Sgarbi mette le mani addosso allo scrittore Antonio Penanacchi: entrano a I Nuovi Mostri di Striscia la Notizia

Come scritto prima, a Striscia la Notizia è stata riproposta la rissa che è avvenuto a Non è l’Arena, lo show domenicale di Massimo Giletti. I protagonisti della forte discussione sono stati il critico d’arte e parlamentare Vittorio Sgarbi e Antonio Penanacchi. L’argomento di cui parlavano era la legittima difesa Sgarbi ha preso quest’ultimo come punto di riferimento per fare dei esempio pratici sulla vicenda affrontata.

“Non può esserci eccesso o difetto quando non hai la possibilità di controllare la tua spontanea difesa”,

ha detto il critico muovendosi nella direzione dello scrittore, per poi afferrarlo per il bavero. Ma Penanacchi non ha per niente gradito l’iniziativa del collega esclamando questa serie di parolacce:

“Vaffa***, leva queste mani che ti do un cazzotto in bocca. Sgarbi, non mi far girare i cogl***”.

A quel punto l’ex sindaco di Salemi (TP) ha perso letteralmente le staffe esclamando questo:

“Pennacchi, uno scrittore che stende i libri di suo pugno”.

Un triste siparietto che si è conquistato la classifica de I Nuovi Mostri di Striscia la Notizia e che ha fatto ridere il pubblico. Mentre Massimo Giletti che erano davanti ai due litiganti guardava con sguardo sconvolto.

Lite a Non è l’Arena
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!