Home Spettacolo Fabio Fazio, arriva la conferma: la triste notizia è arrivata poco fa

Fabio Fazio, arriva la conferma: la triste notizia è arrivata poco fa

0
Fabio Fazio, arriva la conferma: la triste notizia è arrivata poco fa
Fabio Fazio

Fabio Fazio lascia la Rai o no? L’indiscrezione del periodico Oggi

Da alcuni mesi sul web circola una notizia che riguarda Fabio Fazio e il suo possibile addio alla Rai. Nelle ultime ore, però, è arrivata a notizia ufficiale che smentisce tutto. Il conduttore di Che Tempo Che Fa continuerà a lavorare per la televisione di Stato.

A rivelare la clamorosa news ci ha pensato Oggi, il magazine di gossip diretto da Umberto Brindani. Lo scorso 24 febbraio, durante un siparietto domenicale con Luciana Littizzetto che scherzava sul suo allontanamento, il diretto interessato rispondeva:

“Io sto qua due anni, non mi muovo“.

Nonostante sia antipatico a diversi dirigenti di Viale Mazzini in Roma, Fazio non dovrà cambiare azienda televisiva. Per rimanere, però, secondo Oggi il giornalista è dovuto scendere a dei compromessi economici. Sembrerebbe che gli è stato ridotto il compenso e abbassati i costi dello show Che Tempo Che Fa.

Fabio Fazio rimane alla tv di Stato ma gli è stato ridotto il cachet

Alcuni giorni fa, dopo la messa in onda dell’intervista di Fabio Fazio al Presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, il giornalista è stato sommerso di critiche. Per quale motivo? In tanti sono convinti che quest’ultimo sia volato a Parigi a spese della Rai, quindi i soldi dei cittadini italiani. Accuse rimandate al mittente dallo stesso conduttore di Che Tempo Che Fa ribadendo che il biglietto aereo per l Francia se lo è pagato di tasca sua.

Un’intervista che è stata un vero e proprio flop, infatti è stata battuta in termini d’ascolto addirittura da Paperissima Sprint. Tuttavia Fabrizio Salini, dirigente della tv pubblica lo ha riconfermato ma decurtato lo stipendio. Quale sarà stata la reazione del diretto interessato? Questa iniziativa dei vertici della Rai sicuramente sarà apprezzata in parte dai cittadini italiani che volevano Fazio fuori.