Paola Turci è innamorata di una persona speciale

paola turci

Paola Turci che abbiamo ritrovato al Festival Di Sanremo 2019 in splendida forma racconta le ultime novità sulla sua vita affettiva e sentimentale. Dopo il divorzio (era sposata con Andrea Amato, matrimonio durato solamente due anni dal 2010 al 2012) si era sempre dichiarata single e non aveva mai mostrato interesse o apertura verso il mondo maschile o una seconda relazione.

Le voci sull’omosessualità della Turci e la smentita

Su di lei a proposito di questa scelta sono arrivate diverse voci e iniziati gossip non propriamente indifferenti e leggeri, c’era chi ipotizzava la cantante fosse omosessuale, voci smentite adesso dato che nella sua vita adesso c’è un uomo di cui sappiamo ben poco.

Paola Turci è molto riservata, ma ha scelto sempre di condividere qualunque avvenimento davvero importante con i suoi fan che la seguono con tanto affetto da sempre. Stare con lei vuol dire tanto, è una donna molto impegnativa, alla domanda: cosa cerchi in una relazione e cosa non vuoi più avere nella tua vita Paola risponde di pretendere il dialogo e lo scambio, in caso contrario diventa infatti una donna violenta ed aggressiva.

Non ama gli scontri fini a se stessi, che non abbiano utilità, i litigi vanno bene, anche i peggiori, purchè servano a chiarire definitivamente questioni importanti che possono condurre una relazione alla fine. Detesta gli uomini narcisisti, non che abbia mai avuto a che fare con questa tipologia di persone ma non ne vorrà nemmeno in futuro.

“La realizzazione di una donna non è legata alla maternità”

La scelta di non avere figli è una delle scelte più dure e difficili per una donna più che altro per la paura di un pentimento quando è ormai troppo tardi. Lei invece da donna sicura di sè e delle sue scelte non si è mai pentita e anzi rivendica con orgoglio puntualizzando sul fatto che la realizzazione di una donna non deve necessariamente essere legata alla maternità perché si può essere realizzati anche senza avere figli.

E’ vero che la sua è stata una scelta, però ci sono donne che non possono avere figli e non è giusto che debbano sentire il peso di questo limite. Ci si può realizzare in diversi modi per esempio portando avanti le proprie passioni, il lavoro o magari la curiosità verso l’arte ed il mondo.