Ravioli di pesce e spinaci con sugo di vongole

Ravioli di pesce e spinaci con sugo di vongole
Il piatto del giorno: ravioli di pesce e spinaci con sugo di vongole

La ricetta di quest’ultimo giovedì di settembre è quella dei ravioli di pesce e spinaci con sugo di vongole. Si tratta di un ottimo primo piatto di pesce, mediatamente elaborato e non eccessivamente costoso. Se volete soddisfare tutti i vostri commensali, offrendo loro un pranzo di mare che faccia leccare i baffi, questa pietanza, accompagnata da una bottiglia di buon vino bianco, fa decisamente al caso vostro. Vediamo, quindi, passo passo il suo procedimento.

 

Ingredienti per 4 persone:

300 g di polpa di pesce (nasello, branzino o altro)

400 g di spinaci

150 g di ricotto romana

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 scalogno

1 ciuffo di prezzemolo

7 cucchiai di olio extravergine di oliva

2 uova

150 g di vongole (surgelate o in vasetto)

1 spicchio di aglio

250 g di pomodori pelati

1 pizzico di maggiorana

sale e pepe quanto basta

Per la pasta

300 g di farina

3 uova

2 cucchiai di acqua

sale quanto basta

 

Preparazione:

Preparare la pasta lavorando la farina con le uova, l’acqua e un pizzico di sale, poi formare una palla, coprirla e lasciarla riposare.

Intanto lessare gli spinaci e tritarli.

in un tegame far rosolare con 3 cucchiai di olio lo scalogno e il prezzemolo tritato, poi unire la polpa di pesce, cuocerla per qualche minuto dalle due parti, quindi tritarla.

Nello stesso condimento far insaporire gli spinaci, poi mescolarvi il trito di pesce e, dopo qualche minuto, trasferire il tutto in una terrina.

Quando si sarà raffreddato, aggiungere la ricotta, le uova, il parmigiano, il sale e il pepe e amalgamare bene il tutto.

Riprendere la pasta, tirarla a strisce, distribuirvi il ripieno a mucchietti, quindi ripiegarla, dopo averne pennellato i bordi con acqua, premere con le dita attorno al ripieno e ritagliare i ravioli.

Preparare poi il condimento: in un tegame far rosolare l’olio rimasto con l’aglio petato, unire i pomodori tritati, il pizzico di maggiorana e, dopo alcuni minuti, aggiungere le vongole, il sale e il pepe (possibilmente rosso piccante).

Quando il sugo comincerà a sobbollire, toglierlo dal fuoco e versarlo sui ravioli, che nel frattempo saranno stati lessati in abbondante acqua salata.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, fissato per domani: intanto, se volete restare sempre aggiornati con i miei pezzi di attualità, spettacolo e cucina, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine, potete seguirmi cliccando qui.

 

Un altro primo piatto che potrebbe interessarvi:

Tortelloni alla zucca: cliccate qui

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!