The Simpsons Guy: domenica 28 settembre i Simpson incontreranno i Griffin

The Simpsons Guy, Fox Tv.

Finalmente il momento tanto atteso è arrivato. Domenica 28 settembre i Simpson incontreranno i Griffin in un episodio speciale che sarà trasmesso dalla Fox negli Stati Uniti. L’episodio, dal titolo The Simpson Guy, introduce la tredicesima stagione della serie Family Guy – in Italia I Griffin – e durerà un’ora.

Il crossover tra le due famiglie animate più amate della tv sarà “un incontro storico” – così l’ha definito Kevin Reilly, il presidente della Fox –, un evento di cui parleranno generazioni di fan. Nell’episodio, i cui primi cinque minuti sono stati proiettati a luglio durante il Comic-Con di San Diego, la famiglia Griffin arriverà a Springfield e sarà ospitata proprio dai Simpson. Durante la permanenza, Marge e Lois faranno amicizia, Lisa cercherà di dare fiducia a Meg, Bart e Stewie escogiteranno insieme nuovi scherzi, mentre Homer e Peter litigheranno sulla birra migliore (Duff o Pawtucket?), arrivando anche ad un epico scontro fisico.

Peter offre a Homer la sua birra preferita, immagine tratta dal trailer di The Simspons Guy.
Peter offre a Homer la sua birra preferita. Immagine tratta dal trailer di The Simspons Guy.
Peter e Homer litigano sulla birra migliore, immagine tratta dal trailer di The Family Guy.
Peter e Homer litigano sulla birra migliore. Immagine tratta dal trailer di The Family Guy.

Non solo Simpson e Griffin. Nel crossover dedicato ai due cartoni cult, farà una breve apparizione anche il protagonista maschile di un’altra serie, Bob Belcher, titolare del ristorante fast food di hamburger dove si svolge Bob’s Burger.

Homer e Peter con Bob (Bob's Burger), immagine tratta dal trailer di The Simspons Guy.
Homer e Peter con Bob (Bob’s Burger). Immagine tratta dal trailer di The Simspons Guy.

Polemiche contro la Fox. Ma, prima ancora della messa in onda della tredicesima stagione dei Griffin, negli Stati Uniti è già polemica contro la Fox, a causa di una battuta presente nel trailer del crossover, che per alcuni va ben oltre il cattivo gusto. Nel fare uno dei suoi soliti scherzi telefonici al barista Moe (Boe nella versione italiana), Stewie dice “Hello, Moe? Your sister’s being raped. L’esplicito riferimento alla violenza sessuale ha seriamente preoccupato il presidente del Parents Television Council, Tim Winter: “quando si accetta la violenza sessuale come una battuta per uno scherzo in una serie di intrattenimento”, ha dichiarato, “diventa meno oltraggiosa nella vita reale”. Si tratterebbe, inoltre, di un tipo di humor a cui i bambini che guardano i Simpson, ma non i Griffin, non sono abituati, sottolineando così una differenza tra le due serie animate. La Fox non ha risposto alla richiesta di Winter di cancellare lo scherzo dall’episodio, mentre Seth MacFarlane, creatore dei Griffin, ha dichiarato a Entertainment Weekly che, nel contesto in cui avviene, lo scherzo è molto divertente.

Non ci resta che attendere la messa in onda statunitense dell’episodio, che in Italia, dove è da poco iniziata la trasmissione della dodicesima stagione, resterà inedito ancora per un bel po’.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!