Elena Santarelli, il gesto commovente per il figlio Giacomo commuove tutti (Foto)

Elena Santarelli

La sorpresa della Santarelli al marito e al figlio

Elena Santarellli ha voluto trascorrere una domenica mattina differente. In che modo? Preparando una deliziosa e ipercalorica colazione per il marito Bernardo Corradi e il loro figlio di otto anni Giacomo. Un regalo molto speciale che è stata apprezzata da tutti coloro che la seguono sui social network. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa ha preparato di buono.

Elena Santarelli: tra lavoro e famiglia

Elena Santarelli si divide tra lavoro e famiglia. La soubrette laziale, infatti, dopo qualche mese di stop dovuto dei problemi di salute del figlio Giacomo è tornata a fare la sua mansione. Infatti oltre a fare la modella e la influencer, la moglie di Bernardo Corradi ogni sabato pomeriggio co-conduce Italia Sì su Rai Uno.

Con lei Marco Liorni, Rita Dalla Chiesa e Platinette. Un programma che inizialmente è iniziato con un po’ di difficoltà ma ora sembra avere un ottimo seguito di pubblico. Quindi la domenica è uno dei giorni dedicati al relax e ai suoi familiari. E proprio stamane la bella Santarelli ha deciso di condividere la sua prima colazione con tutti i follower. In che modo? Mostrando i vari passaggi e la ricetta di un dolce americano ma che ormai si gusta anche nel nostro Paese.

Elena Santarelli e i pancake alla Nutella

Chi conosce e segue sui social Elena Santarelli, sa perfettamente che quest’ultima e il marito Bernardo Corradi da oltre un anno stanno attraversando un dramma familiare. Purtroppo il loro figlio Giacomo ha un tumore cerebrale che sta cercando di sconfiggere attraverso delle sedute di chemioterapia.

La soubrette laziale, però, non si è mai abbattuta, anzi ha mostrato sempre la sua forza e tenacia soprattutto contro gli haters che l’hanno presa di mira su Instagram. Domenica mattina la donna ha preparato i pancake alla Nutella, una ricca e sostanziosa colazione per rendere una giornata speciale a Bernardo e Giacomo. Ecco il post in questione:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!