Paolo Bonolis, il conduttore di Avanti un altro, ha fatto uso di droga

Bonolis ha fatto uso di droga.

Paolo Bonolis, il conduttore italiano più seguito (attualmente conduttore del programma Avanti un altro) ha rilevato una notizia eclatante durante un’intervista radiofonica (Un giorno da pecora). Paolo Bonolis ha fatto uso di droga. Ha esordito: “È stato terrificante perché era come se vedessi attraverso le cose, come se vedessi la dimensione molecolare degli oggetti. Non riproverò mai più”.

Bonolis aveva 16 anni quando ha fatto uso di LSD e si trovava in Inghilterra con alcuni amici. Ha deciso di raccontare questo triste evento affinché possa essere di aiuto a coloro, soprattutto ragazzi, che sono tentati da tale deleterio gesto.

Paolo Bonolis racconta cosa è successo

Bonolis, ancora oggi ringrazia i suoi amici, che prontamente l’hanno aiutato e messo sul divano. Fortunatamente – dice – “Meno male che dopo un po’ è passato l’effetto. E poi ero con degli amici che mi hanno subito aiutato, mi misero su un divano e mi fecero riprendere. Si è trattata di un’esperienza che ha avuto luogo una sola volta, non riproverò mai più”.

Paolo Bonolis combatte l’uso delle droghe

Le droghe sono un deterrente ad una sana e corretta vita dei giovani, fatta di sogni, sacrificio e speranza. Paolo Bonolis, spera che la sua testimonianza, possa davvero servire ed essere un contribuito alla debolezza di chi è tentato di fare uso delle caramelle drogate (così definite dal conduttore). Ad oggi, i dati sull’uso di droghe tra personaggi famosi, non è incoraggiante e non è una novità l’uso tra i medesimi. A tal proposito, ricordiamo la recente scomparsa della giovanissima conduttrice e modella Peaches Geldof che ha visto il decesso lo scorso aprile, a seguito di una dose di eroina.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!