Gemma Galgani si sente male in studio, interviene il medico

gemma galgani

Gemma Galgani si è sentita poco bene durante un confronto col suo corteggiatore Rocco, tra loro c’è una conoscenza piuttosto altalenante, a giorni di sereno si alternano giorni di panico, liti, rabbia ed ostilità. Non si è ancora capito cosa la donna provi nei confronti di Rocco, se sia amore o semplice interesse, ne parla a volte con trasporto, altre con rabbia, il pubblico ha la sensazione di aver già vissuto tutto questo e probabilmente non sbaglia.

Rocco come Giorgio, rivivere il passato

Gemma e Giorgio hanno vissuto più o meno gli stessi alti e bassi che la dama ha adesso con il cavaliere Rocco, anche qualche anno fa era stata male studio, in particolar modo ricordiamo l’episodio di Dicembre; per un attacco di panico a causa di una lite avuta con Tina, venne chiamato ad intervenire il medico della trasmissione.

La stessa cosa è avvenuta adesso mentre la dama parlava dell’esperienza al castello. Sembrerebbe essere molto coinvolta, eppure non si capisce perché quando Rocco l’ha invitata al castello lei è andata quindi ha accettato la proposta ma allo stesso tempo ha deciso di non rimanere a dormire con lui e quindi dormire a casa.

Ovviamente Rocco ha esordito dicendo che ha la sensazione se non certezza ormai, di non interessare affatto a Gemma, che non le piace minimamente e per questo la donna dopo mesi continua a cercare scuse e a creare liti e problemi anche dopo non dovrebbero esistere.

L’intervento di tutti i partecipanti del trono over

I toni si sono accesi proprio a questo punto, sono entrati nella discussione anche tutti gli altri protagonisti del programma ed a questo punto Gemma si è sentita male e ha spiegato di avere problemi di pressione non avendo mangiato nulla ed essendo anche parecchio agitata per la situazione.

Non poteva non intervenire a questo punto Tina che anche in quest’occasione come in passato ha trascinato dentro un medico per accertamenti sulle condizioni di salute della sua nemica amica.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!