Uomini e Donne, incidente bollente: Giulia Cavaglià mostra le mutandine in diretta (Foto)

Uomini e Donne, la regia del dating show mostra per sbaglio la biancheria intima di Giulia Cavaglià

Nel dating show Uomini e Donne, ideato e condotto da Maria De Filippi c’è stato un incidente bollente. Alcuni giorni fa, dopo la non scelta da parte di Lorenzo Riccardi, la sua ex corteggiatrice Giulia Cavaglià è stata protagonista di qualcosa di involontaria.

La nuova tronista, infatti, dopo aver fatto il suo ingresso allo studio sei dell’Elios in Roma si è seduta alla sua solita postazione. Una volta accomodata, involontariamente la regia ha inquadrato la ragazza mostrando le sue mutandine. La produzione, però, appena si è accorta della gaffe ha cercato di rimediare allo sbaglio cambiando inquadratura.

Da quello che si evince da quanto mostrato dalle telecamere, si vede palesemente lo slip in pizzo e in parte trasparente che lascia intravedere in maniera non nitida le parti intime della ragazza. (Continua dopo la foto)

Giulia Cavaglià

Uomini e Donne: il precedente di Giulia Cavaglià su Instagram

Non è la prima volta che la nuova tronista Giulia Cavaglià si trova in situazioni del genere. Qualche mese fa, infatti, quando la ragazza era ancora corteggiatrice di Lorenzo Riccardi erano finita al centro dell’attenzione per uno scatto bollente che lei ha pubblicato sul suo profilo Instagram.

Se ne è parlato in esterna e se ne parlato anche in studio, dove Tina Cipollari ha chiesto a Maria De Filippi di vederla, magari, mandandola sul led. La conduttrice del dating show, però, si è rifiutata di mandarla in onda, ritenendola probabilmente troppo piccante per farla vedere su Canale 5 durante la fascia protetta.

La moglie di Maurizio Costanzo ha deciso allora di mostrarla sul cellulare, senza farla vedere anche in televisione. La vamp è rimasta senza parole e ha sgranato gli occhi di fronte allo scatto che vede la Cavaglià che indossa soltanto una felpa ma che è senza mutande. Anche se il profilo della bella Giulia è tornato ad essere privato, sul web lo scatto è diventato virale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!