Salute: un business digitale

salute-benessere

La salute, a breve, potrebbe diventare anche un business digitale.
Lo conferma “The Digital Health Revolution”, il rapporto sulla salute digitale firmato dall’agenzia internazionale Hotwire:
“La Digital Health sta registrando una crescita straordinaria in tutto il mondo. Solo negli Stati Uniti nel 2013 gli investimenti in salute digitale sono cresciuti del 39% rispetto all’anno precedente, arrivando a quota 1,9 miliardi di dollari”.

Nell’ambito della salute digitale, le tendenze principali in crescita riguardano la tecnologia indossabile: wearable tech; grazie alla quale è possibile indossare sensori che dialogano costantemente con il nostro smartphone.
I Bracciali che tracciano le nostre attività motorie, contribuiscono con 5 miliardi di dollari al fatturato della tecnologia indossabile.
Questi bracciali tengono sotto controllo chilometri percorsi e calorie bruciate.

L’ammontare delle applicazioni mediche si appresta a varcare la soglia delle 100mila; si stima che entro il 2017 gli utenti della categoria Salute e Benessere saranno uno su due. 
Con app tipo STD Triage, e con uno smartphone è possibile richiedere un consulto a distanza sulle malattie sessualmente trasmissibili. 

GymPact, invece (applicazione per Android e iOS), è dedicato ai più più pigri i quali si impegnano a svolgere alcuni esercizi monitorate dall’app.
Rispettando la tabella settimanale viene, l’utente riceve dei 
premi in denaro; in caso contrario, viene prelevata dal conto una somma analoga.
Insomma una vera rivoluzione per la salute ed il benessere!