Il Silenzio Dell’Acqua quarta e ultima puntata: Giovanni si suicida

Il Silenzio Dell’Acqua quarta e ultima puntata: Giovanni si suicida
Il Silenzio Dell’Acqua quarta e ultima puntata: Giovanni si suicida

Domenica 24 marzo, in prima serata su Canale 5, andrà in onda la quarta e ultima puntata de Il Silenzio Dell’Acqua. Anche per questa miniserie è giunto il momento della conclusione. La verità sull’ultimo giorno di Laura Mancini sarà svelata? Chi è stato a ucciderla? Non resta che tuffarci negli spoiler della puntata finale.

Anticipazioni Il Silenzio Dell’Acqua ultima puntata: Don Carlo potrebbe aver ucciso Laura

I risultati della scientifica confermano che il sangue trovato sulle scarpe di Matteo è di Laura. Il superiore del Vice Questore Luisa Ferrari lo raggiunge e lo arresta davanti agli occhi dei professori e degli studenti. Andrea s’intrufola di nascosto nell’abitazione di Don Carlo e ruba il suo pc. All’interno del computer c’è un video-messaggio che Laura ha inviato al parroco prima di morire.

Tutto ciò porta Don Carlo a essere inserito nella lista degli indagati. Andrea e Luisa scoprono che il parroco aveva accompagnato la figlia di Anna da un ginecologo per avviare le pratiche dell’aborto. Prima che Laura morisse, il parroco l’aveva incontrata e in seguito aveva ricevuto il suo video-messaggio. La ragazza gli aveva rivelato di aver cambiato idea riguardo all’aborto.

Andrea trova qualcosa nell’acquario di Laura: l’assassino ha le ore contate?

Un terribile dramma sta per colpire la famiglia di Grazia: Giovanni si è suicidato. Il suo estremo gesto sembra chiudere il cerchio delle indagini per la morte di Laura Mancini. Sarà davvero così? Andrea nota qualche dettaglio che finora è sfuggito agli occhi di tutti. Dall’acquario di Laura viene a galla una bustina contenente qualche prova che potrebbe incastrare il suo probabile assassino.

L’ultima puntata de Il Silenzio Dell’Acqua termina con la ricostruzione che racconta gli spostamenti e gli stati d’animo di Laura prima di incontrare il suo assassino. Il Vice Questore di Trieste si lega sempre di più a quel borgo di Castel Marciano e al ricordo della 16enne Mancini.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!