Game of Thrones, Kit Harington confessa: ‘Sono andato in terapia per colpa di Jon Snow’

Kit Harington, l’interprete di Jon Snow nella famosissima serie Game of Thrones, ha ammesso di aver avuto dei problemi per interpretare quel ruolo. Ecco le sue dichiarazioni.

Game of Thrones, Kim Harington in terapia durante le riprese della serie

Kit Harington è un attore inglese che ha conosciuto la popolarità grazie al ruolo di Jon Snow nella fortunata serie Game of Thrones. Nonostante il successo, l’attore ha vissuto un momento molto complicato, soprattutto quando il suo personaggio è morto e poi risorto. Ecco le sue parole a riguardo in un’intervista rilasciata a Vanity Fair:

Il periodo più buio è stato quando la trama era Jon-centrica. Non mi piaceva molto il focus dell’intero film su Jon. Quando diventi il cliffhanger di uno show televisivo così importante, l’attenzione su di te è terrificante.

Proprio questa attenzione, invece di appagarlo e farlo sentire bene, gli ha creato una grande preoccupazione. Ecco perché:

Come quando sei ad una festa che cresce sempre di più fino ad arrivare al picco assoluto. Non sapevo che cosa avrei potuto trovare più di questo.

Quindi Kit Harington ha deciso di intraprendere un percorso di terapia che l’ha aiutato a risolvere questo suo stato d’animo e gli ha permesso di tornare a parlare con le persone con serenità.

Game of Thrones: Kit Harington in lacrime per la fine della serie

Una volta che le riprese dell’ultima stagione di Game of Thrones si sono concluse, Kit Harington ha ammesso di aver pianto a dirotto. Il finale definitivo della serie l’ha sconvolto e sulla fine del ruolo di Jon Snow (che è durato ben 10 anni) ha dichiarato:

Sono soddisfatto di come è finita la sua storia. Per tanto tempo volevo essere una persona nuova, ma mi sentivo bloccato in questa forma. Quando mi sono tolto il costume era come se qualcuno mi stesse liberando da qualcosa.

Game of Thrones: le anticipazioni dell’ultima stagione

Game of Thrones è giunta a termine. Il 14 aprile 2019 verrà trasmessa l’ottava stagione di una serie che ha avuto un enorme successo e che ha fatto parlare molto. La stagione è composta da 6 episodi, ma molto più lunghi di quanto si è stati abituati fino ad ora. Dureranno, infatti, dai 54 agli 80 minuti.

Non è trapelato molto dal cast, tutto ciò che sappiamo è che il primo episodio sarà a distanza di quasi due anni dalla settima stagione e che nel finale ci sarà una battaglia epica che ha richiesto un tempo di realizzazione di più di 50 giorni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!