Grande burrasca su Barbara D’Urso: una pesante denuncia in arrivo?

Barbara D'Urso
Barbara D'Urso

La seconda puntata

Grande burrasca su Barbara D’Urso dopo la seconda puntata di mercoledì. Insomma, la Carmelita nazionale fa sempre parlare di lei. Cerchiamo di comprendere cosa è accaduto nella puntata di mercoledì. Wanna Marchi e Stefania Nobile non ci stanno. Dopo le polemiche sull’ospitata a Live – Non è la d’Urso, si sfogano su Instagram.

«Ci hanno hanno fatto un agguato, ma era tutto calcolato»,

dice Stefania nelle storie.

 «Barbara d’Urso? Ha sbagliato il mio nome, mi ha sempre chiamato Stefania Nobili, ma non fa niente. Tenerle testa non era facile. D’altra parte, lei fa il suo gioco. Ho sempre detto che non mi è simpatica. Ha un pelo sullo stomaco così. Ma nessuno può fare quello che fa lei, lo sa fare solo lei e per questo è una numero uno. Sono trasmissioni molto cattive».

Parole pesanti per tutti

E’ ormai risaputa la grande burrasca su Barbara D’Urso dopo la seconda puntata di Live: non è la d’Urso. Tutto a causa delle due ospiti: Stefania Nobile e Wanna Marchi. Le due sono state molto taglienti anche con gli opinionisti in studio.

Comunque, per le due, dopo l’ospitata, è stata pioggia di follower: tremila in più da quanto dicono. E ne hanno una per ogni opinionista: Alessandro Cecchi Paone «avrei voluto schiaffeggiarlo», dice Stefania, che definisce la Bonaccorto «una fallita».

Barbara in lacrime

Dopo la grande burrasca su Barbara D’Urso, la conduttrice piange in diretta a Pomeriggio 5 ascoltando il tragico racconto di Maria Antonietta Rositani. La donna bruciata dall’ex marito Ciro Russo che le ha dato fuoco mentre era al volante della sua auto nel giorno in cui si sarebbe dovuto tenere l’udienza per l’affidamento de figlio.

In prognosi riservata dal reparto di terapia intensiva del Policlinico di Bari, Maria Antonietta, in collegamento telefonico, ha raccontato con estrema lucidità quegli attimi terribili.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!