Ciao Darwin 8, scontro in diretta tra Povia e Vladimir Luxuria

Ciao Darwin 8, scontro in diretta tra Povia e Vladimir Luxuria
Ciao Darwin 8, scontro in diretta tra Povia e Vladimir Luxuria

Puntata scoppiettante e divertente quella di Ciao Darwin 8 trasmessa venerdì 22 marzo e che ha messo contro Vladimir Luxuria e Giuseppe Povia. Questi due personaggi molto diversi tra loro, si sono trovati a dibattere sull’argomento legato alla famiglia.

Da una parte si è schierata la squadra della famiglia tradizionale e dall’altra quella pro-gay. Sia il cantante che l’ex deputata hanno fatto valere i loro punti di vista ma senza scendere nel trash e mantenendo toni pacati e civili.

Ciao Darwin: Povia sfida Vladimir Luxuria

Nella seconda puntata di Ciao Darwin si sono ‘scontrate’ due diverse correnti di pensiero. Da una parte quella chiamata ‘Family Day’ capitanata da Povia e dalla sua idea di famiglia tradizionale, cioè composta da una mamma e da un papà e dall’altro lato, invece, il team ‘Gay Pride‘ appoggiato da Luxuria che è stato di tutt’altro avviso.

Il cantante ha precisato di non condannare l’amore ma solamente la formazione della famiglia. Povia, per tutta la durata della puntata, ha cercato di illustrare e far comprendere il suo punto di vista ma non c’è stato verso. Davanti a Paolo Bonolis ha detto che:

‘difendere l’ovvio è diventato un po’ strano ormai’

Ha fatto notare che siamo tutti su questo mondo per via dell’incontro tra un uomo ed una donna. Infine, ha precisato che questa cosa potrebbe sembrare strana e retrograda, ma che è così per natura.

Vincono i Gay Pride

E Vladimir Luxuria? Durante Ciao Darwin ha usato toni pacati e controllati, esattamente come Povia. Ha aperto la puntata con un discorso in cui ha precisato di non essere lì per manifestare ma per giocare. Ha fatto presente che non esistono famiglie di Serie A o di Serie B. E, dopo aver sostenuto cinque prove assieme al suo rivale, la squadra di Luxuria è riuscita ad avere la meglio. Anche il televoto ha premiato il Gay Pride con 117 voti contro 83.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!